Teatro Garibaldi Modica

Iniziata la campagna abbonamenti del Teatro Garibaldi di Modica

MODICA (Di Elisa Montagno) – Numerose le richieste di informazioni sulle modalità di abbonamento e di acquisto dei singoli biglietti per la prossima programmazione del Teatro Garibaldi di Modica, messa a punto dall’omonima Fondazione, con la sovrintendenza di Tonino Cannata. A distanza di poche ore dalla presentazione ufficiale della stagione di prosa, diretta da Carlo Cartier, e della stagione musicale, diretta da Giovanni Cultrera, in tantissimi si sono già attivati per riuscire ad assicurarsi un posto a teatro. Onde evitare errate interpretazioni o malintesi, la Fondazione Teatro Garibaldi tiene a precisare che da oggi 19 ottobre e fino al 28 ottobre sarà rispettato il diritto di prelazione dei vecchi abbonati che possono rivolgersi esclusivamente al botteghino del teatro per confermare sia l’abbonamento alla stagione teatrale che quello alla stagione musicale.
Si precisa che chi volesse usufruire del bonus statale (bonus scuola o bonus per diciottenni), ma non lo avesse ancora ricevuto, può comunque recarsi al botteghino per confermare il suo precedente abbonamento, pagare l’intera somma dovuta che sarà restituita successivamente, all’atto della presentazione del bonus.
Si ricorda inoltre che gli abbonati che in prelazione volessero cambiare posto, possono farlo a condizione ovviamente di scegliere un posto libero, ovvero un posto già non impegnato da abbonamento nella scorsa stagione. In ogni caso, nella fase di prelazione, non è possibile acquistare abbonamenti in più, cioè attivare nuovi abbonamenti, rispetto al numero di quelli già in possesso.
Chi volesse invece abbonarsi per la prima volta, potrà acquistare il nuovo abbonamento sia online che al botteghino a partire dal 29 ottobre. La campagna nuovi abbonamenti chiuderà il 18 novembre per la stagione di prosa e il 20 dicembre per la stagione musicale.
Questi i costi degli abbonamenti: per quanto riguarda la stagione di prosa 170 € per platea e palchi centrali, 140 € per palchi laterali, 100 € per il loggione; mentre per quanto riguarda la stagione musicale, 245 € per platea e palchi centrali, 195 € per palchi laterali, 155 € per il loggione.
Chi invece fosse interessato ad acquistare i biglietti di ingresso ai singoli spettacoli dovrà aspettare la chiusura della campagna nuovi abbonamenti e quindi il 19 novembre per la prosa e il 21 dicembre per la musica. Tuttavia, recandosi al botteghino del teatro, è possibile già da adesso lasciare il proprio nominativo per essere inseriti nella lista d’attesa e, quando sarà possibile staccare i singoli biglietti essere ricontattati, ovviamente in base all’ordine di prenotazione e alla disponibilità dei posti rimasti liberi in quanto la prenotazione online può essere fatta in qualunque momento, quella al botteghino è vincolata agli orari di apertura, pertanto la disponibilità dei posti liberi può subire modifiche a distanza di poco tempo. Si precisa pertanto che l’inserimento nella lista d’attesa non rappresenta garanzia del buon esito e non costituisce obbligo per la Fondazione di emissione del biglietto richiesto.
Leggi tutto
garibaldi-5-300x200

Presentata la nuova programmazione della Fondazione Teatro Garibaldi di Modica

MODICA (Di Elisa Montagno) – Tante novità, grandi ospiti, attesi ritorni, concerti e spettacoli di successo per due stagioni, di teatro e di musica, assolutamente straordinarie. Presentata stamani a Modica la nuova programmazione per il Teatro Garibaldi di Modica, messa a punto dall’omonima Fondazione, con la sovrintendenza di Tonino Cannata e con il patrocinio del Comune di Modica e di vari sponsor privati. Una trentina gli appuntamenti in programma che si preannunciano già dei grandi eventi per un’offerta culturale davvero eccelsa, ormai punto di riferimento autorevole per tutta la Sicilia Sud Orientale. Presenti i direttori artistici delle due stagioni, Carlo Cartier per la prosa, che inizierà il 24 novembre con “Il Cavaliere Pedagna” con un bravissimo Tuccio Musumeci, e Giovanni Cultrera per la musica, il cui cartellone precedente sta per concludersi per poi ripartire con la nuova programmazione 2017-2018 con il consueto e attesissimo, concerto di Capodanno. Presenti anche il sindaco di Modica Ignazio Abbate, presidente della Fondazione, e l’avv. Giuseppe Polara, vicepresidente.
Svelati dunque i vari appuntamenti con ospiti illustri, tra attori, registi, cantanti e musicisti. Per la prosa si inizia il 24 novembre con Tuccio Musumeci ne “Il Cavaliere Pedagna” e si arriverà fino ad aprile con nove spettacoli in programma. Tra gli ospiti Gaia De Laurentiis, Maurizio Micheli, Nini Salerno, Andrea Tidona, Sebastiano Lo Monaco, Ugo Dighero, Gianna Giachetti, Paolo Triestino, Roberto Alpi, Antonella Elia e tanti altri grandi interpreti: “Sono molto soddisfatto delle proposte contenute nella prossima stagione – commenta il direttore artistico del cartellone teatrale Carlo Cartier – che certamente incontreranno il favore del nostro pubblico che ci ha mostrato grande apprezzamento in questi mesi e che da tempo era in attesa di scoprire i nuovi spettacoli. Il grande teatro sarà ancora una volta il protagonista indiscusso della prossima stagione grazie ad un’offerta variegata nei generi, commedia, prosa e non solo, con bravi interpreti e registi e grandi autori storici, come il nostro Luigi Pirandello e Luigi Capuana. Inoltre torna anche il progetto scuola”.
Dal 1° gennaio riparte la nuova stagione musicale con il consueto Concerto di Capodanno, con la Civica Filarmonica di Modica. La stagione musicale, novità recente della Fondazione Garibaldi, ha finora ottenuto un successo straordinario con continui sold out, anche per gli spettacoli fuori spettacoli. Quattordici i concerti che accompagneranno il pubblico del teatro modicano per tutto l’anno 2018: “Ci attendono nuove serate all’insegna della più bella musica internazionale – spiega il direttore artistico della stagione musicale, Giovanni Cultrera – classica, lirica, jazz e tanto altro, con ospiti di fama mondiale. Ma c’è anche il grande ritorno del balletto, quest’anno con “Sheherazade” con il Balletto di Milano ma anche con Raimondo Todaro e la sua compagnia. In programma anche l’operetta con due serate con il grande Umberto Scida, che porterà in scena “Cin Ci La” e “La Vedova Allegra”. In scaletta c’è pure una straordinaria “La Bohème” con la regia di Antonino Interisano; “Pagliacci” con Marcello Giordani, Daniela Schillaci e Carmelo Corrado Caruso con la regia di Lino Privitera. E poi il ritorno dell’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, dei Chroma Ensemble e dei Percussio Mundi, che già lo scorso anno avevano riscosso grande successo”.
“In queste settimane in tanti ci hanno chiesto la possibilità di abbonarsi – commenta il sovrintendente della Fondazione Teatro Garibaldi Tonino Cannata – a dimostrazione dell’attenzione della città e di tutta la provincia alle proposte teatrali e musicali di qualità che abbiamo offerto in questi mesi e che attenderanno il nostro pubblico anche per le prossime stagioni. Si riconferma così il ruolo di promotore culturale assolutamente di primo piano del nostro teatro in tutta la Sicilia sud orientale”. Sostenitori della programmazione della Fondazione Teatro Garibaldi sono Gruppo Minardo, Gruppo Zaccaria, Acqua Santa Maria, Conad, Bapr.
Leggi tutto
nico arezzo

X Factor: Nico Arezzo fuori, Lorenzo Licitra concorrente ufficiale

RAGUSA (Di Elisa Montagno) – Un pezzo di Bruno Mars è stato assegnato a Nico Arezzo che ha tirato fuori tutto il suo funk. Purtroppo, però, non è stato sufficiente ed è stato eliminato. Termina così l’impresa del cantante ragusano che è stato giudicato da Fedez e da Francesca Michelin tra gli Under Giovani di X Factor su Sky Uno.
Passa però, l’altro ragusano, Lorenzo Licitra, che è ufficialmente uno dei dodici concorrenti che dalla prossima settimana si sfideranno ai live. E’ stato scelto dal giudice Mara Maionchi nella puntata riguardante gli Home Visit.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica