file-12 (5)

Grande presenza di pubblico per il festival “A Tutto Volume”

RAGUSA (di Elisa Montagno) – In migliaia nelle piazze di Ragusa per assistere alla presentazione dei libri pubblicati nell’ultimo anno da autori e scrittori italiani e stranieri. Una formula semplice ma al tempo stesso di successo, che da ben nove anni è capace di attirare un pubblico sempre crescente, numeroso, attento, appassionato. E’ il festival letterario “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” che riesce ad attirare lettori e visitatori in arrivo da tutta la Sicilia ma anche dal resto d’Italia per assistere ai tantissimi incontri che si susseguono durante questo fine settimana, più di 70 tra quelli del programma ufficiale e gli “Extravolume”, eventi promossi direttamente da associazioni e privati del territorio. Un festival che riesce a sfidare anche l’inaspettata pioggia, superando ogni difficoltà e mantenendo invariato il programma, come accaduto all’incontro inaugurale in piazza San Giovanni con la scrittrice Daria Bignardi. Successo di pubblico per tutti gli appuntamenti del festival, ideato e curato dal direttore artistico Alessandro Di Salvo, che riesce a coinvolgere tutta la città in un’atmosfera di vera e propria festa.
Leggi tutto
Teatro Garibaldi Modica

“La Sirenetta” in scena al Teatro Garibaldi di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Un atteso spettacolo per famiglie nel fine settimana protagonista al Teatro Garibaldi di Modica. Sabato 16 e domenica 17 giugno alle ore 21:00 uno dei classici più famosi della Disney verrà proposto in versione musical dagli allievi dell’Accademia del Musical “Gli Armonici” di Modica.
In scena il musical “La Sirenetta”, ispirato all’omonimo film d’animazione Disney. Al centro dello spettacolo ci saranno le vicende della sirenetta Ariel, figlia del re del mare, che dopo essersi innamorata del principe Erik, salvato da lei dopo il naufragio della sua nave durante una tempesta, farà di tutto pur di rimanere in contatto, scendendo pure a compromessi con la strega Ursula, fino a quando arriverà per la storia il lieo fine, ovvero il loro matrimonio. In mezzo però tanti ostacoli da superare.
Un musical avvincente, molto originale e ricco di interpretazioni ma anche di varie sfaccettature, un mix di romanticismo e allegria, capace di poter suscitare fantasia e stupore per uno spettacolo dedicato ai ragazzi e alle famiglie. Ancora una volta la regia sarà firmata da Marco Verna mentre la direzione artistica e l’organizzazione sono rispettivamente di Elvira Mazza e Paola Agosta.
Si preannunciano quindi due serate ricche di divertimento e di allegria capaci di offrire un’occasione di sano e puro svago per gli spettatori.
L’Accademia del Musical “Gli Armonici” è nata a Modica nel 2008 con lo scopo di avviare al mondo del musical, formando performer in grado di cantare, ballare e recitare contemporaneamente e rigorosamente dal vivo. “Sono molto bravi – spiega il sovrintendente Tonino Cannata – e tornano al Teatro Garibaldi dopo lo straordinario successo che hanno avuto sul nostro palcoscenico con il musical “La bella e la bestia” che è andato in replica ben quattro volte e sempre con il tutto esaurito”. Dunque un imperdibile appuntamento ancora una volta programmato dalla Fondazione Teatro Garibaldi e dedicato alla città che potrà trovare a teatro i giovani talenti.
Leggi tutto
file-12 (3)

Modica, Cinquantenario della morte di Salvatore Quasimodo

MODICA (di Elisa Montagno) – Presentate in conferenza stampa a Palazzo San Domenico – Sala “G.Spadaro” – le iniziative che l’amministrazione comunale, l’associazione “Proserpina” che gestisce il Museo Casa Natale Quasimodo, il Museo Archeologico”F.L.Belgiorno”, il Caffè Letterario “Salvatore Quasimodo” e l’Arca Sicula hanno promosso in occasione del cinquantesimo della morte (14 giugno 1968, Napoli) del Nobel Salvatore Quasimodo, nato a Modica il 20 agosto 1901.
Il programma della celebrazione che avrà inizio oggi 14 giugno (si allega al comunicato stampa), come ha illustrato Marinella Ruffino, presidente dell’associazione “Proserpina”, vanno dall’annullo filatelico speciale per l’occasione a cura delle poste italiane al museo animato con musica e recitazione di poesie e una mostra di grafica. Poi ci saranno drammatizzazioni musicali e un concerto sabato 16 giugno nella casa natale del Nobel.
“Sento la necessità, commenta Marinella Ruffino, di ringraziare quanti hanno reso possibile questo evento che poggia su un programma ricco che è il frutto di una proficua sinergia tra alcune associazioni culturali della città che hanno aderito a questo progetto. Ringrazio le scuole che abbiamo voluto coinvolgere in un processo di conoscenza e arricchimento dell’arte letteraria del Nobel modicano”
“Lettura speculare in azzurro del segno di Vittorio Del Piano per Salvatore Quasimodo” a cura di Sabrina Del Piano è il titolo di un’esposizione di grafiche che saranno in visione per quindici giorni nella casa natale del poeta.
“Si tratta di nove grafiche, dichiara Sabrina Del Piano, più un mio testo di presentazione alla mini cartella, ottenute per destrutturazione di interventi di de-collage di Vittorio Del Piano, artista concettuale e riassemblate con il gusto e il messaggio personalissimo di Pino La Cava, che firma ogni suo pezzo con il suo inconfondibile “Azzurro”.
Modica si accomuna a Roccalumera e ad altre importanti città del nord laddove cioè sarà celebrato questo evento”.
Presentato in questo contesto anche il volume “Biografia per Immagini di Salvatore Quasimodo”. Una nuova edizione del fortunato progetto realizzato da Vittorio Del Piano che è una guida alla mostra fotografica della vita del poeta.
“Un altro importante appuntamento con la cultura di livello internazionale, commenta il vice sindaco Giorgio Linguanti, atteso che la poesia quasimodiana appartiene al mondo. Dobbiamo ringraziare l’associazione “Proserpina” per l’azione svolta accanto all’amministrazione per gestire questa iniziativa che vede, tra gli altri, nell’annullo filatelico un momento esclusivo e dedicato agli appassionati di filatelia. Modica fa parlare ancora di sé grazie al più importante e più noto figlio della sua terra che tanto lustro e prestigio ha reso negli anni al suo luogo natìo”.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica