RABIOT “ALLA JUVE PER CRESCERE”, ATTESO DE LIGT

TORINO (ITALPRESS) – La partenza per la tourne’e asiatica si avvicina e i giocatori della Juventus continuano a faticare a testa bassa al Training Center della Continassa per farsi trovare nella miglior condizione possibile al primo appuntamento, quello del 21 luglio a Singapore contro il Tottenham. Oggi uno dei nuovi acquisti, Adrien Rabiot, e’ intervenuto ai microfoni di JTV raccontando della sua scelta di sposare la causa juventina: “Uno dei motivi che mi ha spinto a venire alla Juve e’ stato quello di migliorarmi e portare la mia carriera ad un livello superiore – ha detto -. Questo e’ il posto migliore in cui farlo e giocare insieme ad eccellenti giocatori sara’ speciale per il mio sviluppo e per continuare ad imparare. Ho parlato con un sacco di persone, incluso Gigi Buffon che conosce bene il club e con cui ho parlato della vita qui. E’ molto importante chiedere aiuto e consiglio per fare la giusta scelta di carriera”.

Intanto, sul fronte mercato, e’ ormai definitivo l’acquisto di Matthijs De Ligt dall’Ajax e il giocatore nelle prossime ore dovrebbe essere a Torino per sostenere le visite mediche ed e’ possibile che venga presentato giovedi’.

(ITALPRESS).

glb/gm/red

16-Lug-19 19:45

Fonte: Italpress

Leggi tutto

MALAGÒ “CONTENTI PER I 60 MILIONI AGGIUNTIVI ALLO SPORT”

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo molto contenti della notizia dei 60 milioni di euro supplementari per il mondo dello sport. Vuol dire che nel 2018 le attivita’ sportive promosse da Coni e Coni Servizi sono andate molto bene”. Lo ha detto il presidente del Comitato olimpico nazionale italiano Giovanni Malago’ commentando, al termine della Giunta nazionale, la notizia dei 60 milioni di euro in piu’ per le federazioni sportive annunciata dal sottosegretario Giorgetti a Rocco Sabelli, presidente di Sport e Salute. “E’ un’ottima notizia per tutto il sistema sportivo, sono particolarmente felice – ha aggiunto Malago’ – Tra le cose positive della nuova legge, io segnalai subito il combinato disposto del finanziamento automatico con la possibilita’ di aumentare le risorse in caso di buona resa delle attivita’ sportive”. Per quanto riguarda il dialogo tra Coni e “Sport e Salute” per la definizione del nuovo contratto di servizio, Malago’ ha confessato di aver “apprezzato le parole di Sabelli, il dialogo e’ lineare e tra amici”, ma al contempo si e’ detto “sorpreso” per la riunione convocata il 31 luglio dal presidente di “Sport e Salute” con le Federazioni sportive: “Non lo sapevo, ne parlero’ con lui e Giorgetti – ha spiegato il presidente del Coni – Perche’ se tutto va bene nel nostro dialogo, la riunione del 31 luglio diventa una ripetizione”.

(ITALPRESS).

glb/gm/red

16-Lug-19 18:59

Fonte: Italpress

Leggi tutto

ITALIANI POPOLO DI RISPARMIATORI, PUNTANO SU CASA E LIQUIDITA’

TORINO (ITALPRESS) – Gli italiani restano un popolo di risparmiatori, ma siamo oramai sotto alle medie europee. Anche perche’ investiamo troppo sulla casa, e manteniamo un livello di liquidita’ eccessiva sui conti correnti. E’ questo il quadro che emerge dall’Indagine sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani, realizzata dal Centro di ricerca e documentazione Luigi Einaudi con Intesa Sanpaolo. Uno stato delle cose che a lungo termine non dara’ frutti positivi.

“La liquidita’ sui conti correnti, costa, e non rende. Il risparmio monetario non serve a nulla”, ha allertato il presidente della banca Gian Maria Gros-Pietro, sottolineando come “servono investimenti, perche’ la domanda globale non mantiene i livelli di occupazione, e si deve aumentare il reddito”.

Ma il valore delle case, calato mediamente del 2% all’anno dopo la crisi del 2008, ha complessivamente ridotto la possibilita’ di investimenti privati nel nostro Paese. Eppure, nel 2019 come gia’ da tre anni a questa parte, gli italiani sono sufficientemente soddisfatti del proprio reddito, con il 57,5% di loro che guadagna tra 1.500 e 3.000 euro, erano il 51,7% nel 2016.

Una situazione che consente al 52% degli italiani di risparmiare, in media mettono da parte il 12,6% del reddito, soprattutto nel Nord Est dove accantona il 63,8% della popolazione. Il primo obiettivo degli investimenti resta la sicurezza (62,2% degli intervistati), segue il bisogno di liquidita’ (37,9%). Il 63% dei patrimoni e’ rappresentato da case, che valgono in media 169 mila euro. Ma pochi vendono o comprano, appena il 3% degli intervistati, sulla casa si investe invece in ristrutturazioni e adeguamenti.

(ITALPRESS).

jp/ads/red

16-Lug-19 18:22

Fonte: Italpress

Leggi tutto

DI MAIO LANCIA LA RIORGANIZZAZIONE DEL M5S, NASCE IL TEAM DEL FUTURO

ROMA (ITALPRESS) – La rivoluzione del Movimento cinque stelle targata Luigi Di Maio. Il vice premier, attraverso un lunghissimo post sul Blog delle stelle ha annunciato la riorganizzazione del movimento e che i militanti pentastellati saranno chiamati a votare sulla piattaforma Rousseau. Per Di Maio la chiave di volta nel futuro del M5S sta nell’organizzazione. “Un’organizzazione che non sia fatta di decisori del Movimento 5 Stelle, ma di facilitatori. Oggi nel Movimento tante persone si occupano di alcuni temi, ma chi e’ che coordina a livello nazionale le azioni di tutti coloro che si occupano di questi temi? Con la nascita di un’organizzazione nazionale finalmente mettiamo mano a questo problema e renderemo piu’ efficace il Movimento sui territori”. Di Maio annuncia la nascita di in un nuovo gruppo nazionale che si chiamera’ “Team del Futuro”. Sara’ composto da 12 persone e si occupera’ di progettare, organizzare il futuro del dei 5 stelle nei prossimi 10 e 20 anni.

(ITALPRESS).

tai/mgg/red

16-Lug-19 16:04

Fonte: Italpress

Leggi tutto

TRENTA NUOVE LAND ROVER PER LA POLIZIA DI STATO

ROMA (ITALPRESS) – Trenta nuove Land Rover Discovery fiammanti per la polizia di Stato. La casa automobilistica le ha consegnate a Roma al capo della Polizia, Franco Gabrielli.

I fuoristrada sono stati realizzati in versione speciale per l’ordine pubblico. Un rapporto quello tra Land Rover e la Polizia di Stato iniziato trent’anni fa, con la prima fornitura di 90 Defender. Diversi anni dopo, nel 2006 il parco auto della Polizia si e’ arricchito di un pezzo unico: una Land Rover Defender, in versione speciale, scoperta, senza tetto, destinata al trasferimento del tricolore per la Festa della Repubblica.

Per ripercorrere questo sodalizio, nell’area antistante al Museo delle Auto della Polizia, sono stati esposti alcuni tra i piu’ rappresentativi e “vissuti” modelli Land Rover acquistati nel tempo dall’Amministrazione di Pubblica Sicurezza.

(ITALPRESS).

vbo/abr/com

16-Lug-19 14:39

Fonte: Italpress

Leggi tutto

PALTRINIERI CHIUDE 6° NELLA 10 KM AI MONDIALI MA STACCA PASS PER TOKYO

YEOSU (COREA DEL SUD) (ITALPRESS) – In attesa delle gare in piscina, il palcoscenico dei Mondiali di nuoto, in corso in Corea del Sud, e’ incentrato principalmente sulle gare del fondo, nelle acque di Yeosu. Fra i protagonisti piu’ attesi oggi c’era Gregorio Paltrinieri, che ha chiuso la 10 chilometri in sesta posizione, staccando, al pari di Mario Sanzullo (nono), il pass per le Olimpiadi di Tokyo2020. L’emiliano, tesserato Coopernuoto e Fiamme Oro, campione olimpico dei 1500, nonche’ bimondiale e trieuropeo, ha chiuso la gara odierna in 1h48’01”, con poco piu’ di 5″ di ritardo rispetto alla medaglia d’oro, il tedesco Florian Wellbrock, gia’ campione d’Europa dei 1500. Argento per il francese Marc Antoine Olivier, battuto per due decimi; terzo posto l’altro tedesco Rob Muffels (bronzo europeo in carica), a 1″5. “E’ stata dura, soprattutto nell’ultimo chilometro, perche’ ero un po’ ‘cotto’. Pensavo di riuscire a essere piu’ veloce nella fase centrale ma Wellbrock non si e’ mai staccato da me. A quel punto ho preferito non decelerare, perche’ non e’ nelle mie corde nuotare sotto ritmo. Nell’ultimo giro ho pagato la fatica.

Comunque, il sesto posto al Mondiale e’ un buon risultato, soprattutto perche’ e’ una nuova esperienza per me, che sono un rookie. La cosa importante era la qualificazione alle Olimpiadi.

L’anno prossimo me la giochero'”, ha detto il nuotatore di Carpi.

(ITALPRESS).

pdm/gm/red

16-Lug-19 14:45

Fonte: Italpress

Leggi tutto

LA CASA DELLE STARTUP PIÙ INNOVATIVE E’ IN LOMBARDIA

MILANO (ITALPRESS) – In Italia, quasi una startup ‘knowledge intensive’ su cinque nasce in Lombardia. Per la precisione, si tratta del 22,9%, per un periodo che tra il 2009 e il 2017 ha visto venire alla luce circa 20 mila nuove realta’ in questo settore. E’ quanto emerge dalla terza edizione del Booklet Startup del Centro Studi di Assolombarda, in collaborazione con il Politecnico di Milano, che analizza le nuove iniziative imprenditoriali, appartenenti a settori definiti ad ‘alta intensita’ di conoscenza’. Un risultato che ha come termine le quattro regioni europee a maggiore vocazione produttiva: Baden-Wurttemberg e Baviera in Germania, Catalogna, in Spagna, e Rhone-Alpes, in Francia, che, con la Lombardia, rappresentano il 21,4% del totale delle startup knowledge intensive nate nei 4 Paesi.

La fetta lombarda su questo totale e’ pari al 4,5%, contro il 5% della Catalogna, il 4,9% della Baviera, il 3,5% del Rhone-Alpes e il 3,1% del Baden-Württemberg.

“La Lombardia e’ uno dei centri produttivi piu’ importanti d’Italia ma anche d’Europa” spiega Stefano Venturi, vicepresidente di Assolombarda. “Per questo – afferma -, cinque anni fa Assolombarda ha fatto partire un programma ambizioso con cui accogliere le start up molto innovative nella casa degli imprenditori: oggi su circa 6.000 associati, abbiamo quasi 400 start up innovative”.

(ITALPRESS).

mig/abr/red

16-Lug-19 14:27

Fonte: Italpress

Leggi tutto

POSTE, A BOLOGNA UN HUB PER L’E-COMMERCE GRANDE COME 10 CAMPI DI CALCIO

BOLOGNA (ITALPRESS) – Poste Italiane ha inaugurato il piu’ grande hub per l’e-commerce mai realizzato in Italia: 250 mila pacchi al giorno e’ la capacita’ di smistamento del centro di Bentivoglio.

La struttura, costruita all’interno dell’Interporto di Bologna su una superficie di 75 mila metri quadrati – come dire 10 campi da calcio – adotta tecnologie all’avanguardia ed e’ formata da un sistema di robot di nuova generazione.

Sono 600 le persone che quotidianamente gestiscono e distribuiscono pacchi nel nuovo hub, realizzato con un investimento di 50 milioni. Numeri da capogiro se si pensa che nel 2018 Poste Italiane ha consegnato a domicilio 127 milioni di pacchi (+12,4% rispetto al 2017), con una quota di mercato del 33% (un pacco su tre in Italia e’ consegnato da Poste) e con una media di 500 mila consegne giornaliere. In pratica il nuovo hub sarebbe capace, a pieno regime, di smaltire meta’ dei pacchi consegnati giornalmente da Poste nell’intero Paese nel 2018. Ma come ha spiegato l’Ad Matteo Del Fante “questo impianto permettera’ di raddoppiare il numero di consegne”.

L’obiettivo e’ quello di crescere fino a raggiungere le 900 mila consegne giornaliere.

(ITALPRESS).

dce/ads/abr/red

16-Lug-19 14:05

Fonte: Italpress

Leggi tutto

A BOLOGNA UN NUOVO CENTRO PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

BOLOGNA (ITALPRESS) – E’ stato inaugurato a Bologna presso la scuola dell’infanzia “Il Trenino”, in Via Scandellara, il centro “Ora di futuro”, gestito dalla onlus Mission Bambini e in collaborazione con la cooperativa Open Group. Il progetto, patrocinato da Generali, offrira’ laboratori interattivi, corsi di formazione per i genitori e consulenze individuali di accompagnamento per migliorare le relazioni tra genitori e bambini e per rafforzare le competenze genitoriali.

Il taglio del nastro e’ avvenuto alla presenza di Alberto Aitini, assessore alla Sicurezza urbana integrata, Stefano Gentili, Direttore Marketing & Distribution Officer di Generali Italia, Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Sostenibilita’ di Generali Italia, Tatyana Crespolini, Responsabile Area Corporate Mission Bambini Onlus.

Nel primo anno dal lancio il progetto punta a coinvolgere oltre 30.000 bambini con l’adesione di almeno 1.500 classi e l’attivazione di undici centri su tutto il territorio nazionale.

Le scuole possono aderire al progetto di Generali Italia consultando il sito dedicato all’iniziativa www.oradifuturo.it o contattando il centralino didattico allo 06.21118426.

“Ora di Futuro” nelle scuole primarie prevede un percorso didattico innovativo e digitale pensato per coinvolgere i bambini attraverso il gioco, l’esperienza e la cooperazione, insieme agli insegnanti e ai genitori.

Il progetto, patrocinato da Generali, sostiene iniziative per le famiglie in difficolta’ con bambini da 0 a 6 anni incentrate sull’educazione alla genitorialita’.

(ITALPRESS).

dpo/abr/red

16-Lug-19 14:12

Fonte: Italpress

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica