pozzallo comune

Giuseppe Privitera è il nuovo assessore al turismo di Pozzallo

POZZALLO (di Elisa Montagno) – Il Sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, ha nominato il nuovo Assessore al Turismo, in sostituzione del dimissionario Giorgio Scarso. Si tratta di Giuseppe Privitera, funzionario direttivo del Servizio Turistico Regionale di Ragusa e giornalista pubblicista, già consulente per la comunicazione nella precedente sindacatura Ammatuna e addetto stampa durante i suoi mandati da deputato regionale.
Il nuovo Assessore avrà le deleghe al Turismo, alla Cultura, allo Spettacolo, alle Attività Produttive ed alla Programmazione dei Fondi europei. “Intendo ringraziare l’Assessore Scarso per l’impegno che ha sempre profuso nel suo ruolo e per i risultati ottenuti – afferma il sindaco Ammatuna – e sono convinto che Peppe Privitera saprà interpretare al meglio le linee guida che questa amministrazione si è data in tema di turismo e sviluppo del territorio”.
Leggi tutto
file-10 (1)

Franco Monaca chiude la stagione dei “sabati letterari” del Caffè Quasimodo di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – “Flora Pomona”: è questo il titolo del romanzo dello scrittore Franco Monaca, che sarà al centro del XVI “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17,45 al Palazzo della Cultura il prossimo 26 maggio, e con il quale si conclude la Stagione culturale 2017-2018 del circolo culturale modicano.
La serata, che sarà coordinata da Antonella Monaca, vedrà un intervento della poetessa e scrittrice Grazia Dormiente, mentre Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, terrà una conversazione sul romanzo con l’Autore; Giovanna Drago, della Compagnia teatrale “I Caturru” , e Carmelo Di Stefano leggeranno alcuni brani tratti dal romanzo.
“Con quest’ ultima sua opera, Franco Monaca propone ai suoi lettori un romanzo di sapore romantico, ove trovano spazio atmosfere d’annunziane e rivisitazioni di grandi autori della narrativa come , ad esempio, Vitaliano Brancati; l’autore ambienta la sua opera tra la Parigi e la Sicilia degli anni ’50, raccontando la storia intrigante e fascinosa di Flora Pomona, una donna che vive esperienze amorose tra compromessi e monotonie rimanendo però fedele ai suoi doveri matrimoniali. Franco Monaca attraverso la sua narrazione coglie l’occasione per mettere in rilievo problematiche legate alla concezione vetero-maschilista del tempo, al valore dei diritti civili, al senso della relazione sentimentale che trova, nella storia di Flora con Henri, giornalista francese e impegnato socialmente, un fisionomia veritativa quando i due realizzano viaggi a più riprese in paesi esotici.”
L’incontro sarà arricchito da intermezzi musicali a cura del “Duo Colombo – Cannizzaro” al pianoforte.
Franco Monaca è nato a Roma nel 1937 e ha trascorso l’infanzia e la prima adolescenza nell’area iblea. Assistente di Storia Moderna e Contemporanea presso l’Università La Sapienza di Roma negli anni Sessanta, impegnato nella vita politica e culturale romana, ha dedicato la sua attività allo sviluppo del Mezzogiorno del nostro Paese, nel solco dell’insegnamento dei grandi Meridionalisti.
I suoi numerosi viaggi in Europa, in Africa e in America Latina lo hanno messo in contatto con grandi personaggi della storia del Novecento, tra i quali Ernesto Che Guevara, di cui ha tradotto Guerra de guerrillas. Ha già pubblicato “I segreti del barone” e “Vita e segreti di donna Esmé”.
Leggi tutto
cicero_0

L’artista modicano Guido Cicero torna a esporre a Venezia

MODICA (di Elisa Montagno) – A meno di un anno dalla fortunata partecipazione alla mostra “Lo stato dell’arte ai tempi della 57a Biennale” l’artista modicano Guido Cicero ritorna a Venezia per un invito a esporre nella collettiva dal titolo “International Contemporary Art”, in programma sempre a Palazzo Ca’ Zenobio degli Armeni dal 26 maggio al 30 giugno. La mostra, oltre ad avere importanza in sé, acquista un eccezionale rilievo per la concomitante apertura, nelle stesse ore, della Biennale dell’Architettura allestita nei vicini Giardini e nell’Arsenale e che dal 26 maggio al 25 novembre attirerà nella città lagunare architetti, progettisti e designer da tutto il mondo.
“International Contemporary Art” è curata dai critici d’arte Giorgio Gregorio Grasso, Maria Palladino e Giada Tarantino, comprende artisti di rilievo del panorama nazionale e si propone di diffondere e far conoscere in un contesto internazionale le principali tendenze dell’arte italiana contemporanea.
Tra gli artisti in mostra, anche Guido Cicero che sporrà quattro tele recentissime di grandi dimensioni: “American city” (2017), “Luci della ribalta” (2018) e Manhattan (2018) dove si fondono suggestioni metropolitane e richiami al mondo dello spettacolo; e Window and Nature (2018), una colorata fantasia floreale riflessa attraverso le superfici vetrate di un immaginario giardino d’inverno.
La mostra si presta a essere un’importante vetrina nazionale e internazionale. Uno dei curatori, Giorgio Gregorio Grasso, milanese di adozione ma di natali modicani, che ha voluto fortemente la presenza di Cicero nella città lagunare, lo aveva detto nella trasmissione televisiva “Arte a mezzanotte” in onda su Reteconomy: «I dipinti di Guido Cicero sono una finestra su Modica».
Così Nino Scivoletto, presidente del Consorzio di tutela del Cioccolato di Modica ha investito Guido Cicero del ruolo di ambasciatore della cultura e delle eccellenze del territorio, consegnandogli delle barrette in edizione limitata con un packaging realizzato appositamente per l’occasione, che saranno offerte in degustazione al pubblico che visiterà la mostra di Palazzo Ca’ Zenobio durante la serata inaugurale.
Leggi tutto
orto sociale

Modica, Piazza dell’Orto sociale: l’integrazione è possibile

MODICA (di Elisa Montagno) – Una estemporanea di pittura per inaugurare la piazza adiacente all’Orto Sociale del Servizio di Psichiatria in via Aldo Moro a Modica che l’amministrazione Comunale intitolerà “ Piazza dell’Orto sociale: l’integrazione è possibile ” affinchè resti traccia per le future generazioni, di un progetto esemplare di integrazione tra enti pubblici, associazioni e privati che insieme riqualificano un’area cittadina per offrire opportunità di inclusione sociale e di incontro per la Comunità.
L’evento, in collaborazione con le associazione di volontariato “Ci siamo anche noi” e “La contea creativa”, si svolgerà domenica 20 maggio dalle 9 alle 13, e prevede un’ estemporanea di pittura aperta a tre sezioni d’età – bambini, ragazzi e adulti – per la realizzazione sul posto di opere pittoriche, con tecnica a scelta, valutate da un apposita giuria, presieduta dalla Prof.ssa Calvaruso, che premierà con una targa le tre opere migliori della sezione adulti. La manifestazione sarà arricchita da giochi di animazione a cura di “Alice nel paese delle meraviglie”, dall’esposizione dei prodotti artigianali de “La contea Creativa” e dalla consueta merenda sociale .
Leggi tutto
catello dei conti

In arrivo 1.850.000 euro per il castello dei conti e la piscina comunale

MODICA (di Elisa Montagno) – Buone notizie per la Città di Modica. Nell’ambito delle linee di intervento PO FESR 2007-2013 sono in arrivo fondi per 1.850.000 euro che serviranno per il completamento del centro congressi presso il Castello dei Conti e per il restauro della Piscina Comunale di Via Sacro Cuore. Le domande presentate dal Comune di Modica sono state quindi accolte per l’intero importo. La parte più consistente, 1.350.000 euro, sarà destinata al completamento del centro congressi del Castello dei Conti. Un nuovo centro che servirà per ospitare eventi culturali ed artistici di alto livello e che consentirà di usufruire dell’antico maniero in maniera ancora più intensa. L’altro intervento, riqualificazione, ammodernamento ed efficientamento energetico della Piscina Comunale di Via Sacro Cuore, interessa l’impianto sportivo che è al servizio non solo della comunità modicana ma anche di alcuni comuni limitrofi sprovvisti di piscina. “Da anni non vengono realizzati interventi di manutenzione – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Linguanti – in piscina. Una struttura che viene frequentata giornalmente da centinaia di utenti e che ha bisogno di una completa riqualificazione. Grazie all’importo che siamo riusciti ad intercettare potremo disporre di un impianto sportivo moderno e all’avanguardia”. “Il centro congressi del Castello – parla il Sindaco Abbate – ci permetterà di usufruire di uno dei nostri simboli più famosi per il cosiddetto “turismo congressuale e culturale visto che potremo ospitare importanti eventi legati al mondo della cultura e dell’arte. Un’ulteriore crescita per tutta la Città grazie alla competenza dei nostri tecnici che hanno predisposto dei progetti validi in grado di intercettare il 100% dei finanziamenti richiesti”.
Leggi tutto
ignazio abbate

Ignazio Abbate si ricandida alla guida di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Un fiume di persone ha accolto il Sindaco di Modica Ignazio Abbate all’apertura della campagna elettorale che si è tenuta oggi a Villa Real a Modica. La sala gremita all’inverosimile non è riuscita a contenere tutta la gente venuta a sostenere il candidato Sindaco, tant’è che diverse persone sono state costrette a restare fuori per assistere alla presentazione del programma elettorale di Abbate. Un palcoscenico davvero impressionante che ha strappato applausi in diversi momenti della convention.
A illustrare il programma di Abbate ci ha pensato Uccio Barone, che ha collaborato in questi giorni con la macchina organizzativa del Sindaco uscente. Barone ha fatto un excursus sui cinque anni dell’Amministrazione Abbate, elencando passo passo le cose più importanti realizzate nell’arco del suo mandato. Subito dopo e toccato al futuro Sindaco presentare il programma per i prossimi cinque anni, non prima però di aver elencato alcune delle più importanti cose realizzate e inaugurate, tra tanti la biblioteca, il Chiostro di Santa Maria del Gesù, il Castello dei Conti, la Scuola De Naro Papa, il Pronto Soccorso, i numerosi parchi giochi e spazi a verde, l’illuminazione pubblica, la rete idrica in diversi quartieri della Città, solo per citarne alcune. Subito dopo si è prodigato a illustrare il nuovo è ampio programma che andrà a realizzare nei prossimi cinque anni. Abbate ha voluto al suo fianco anche lo squadrone composto di novantasei candidati che sono stati presentati uno a uno a tutti i presenti. Sono rimasto incantato – ha dichiarato Abbate dell’acclamazione delle persone presenti, che immaginavo in tanti, ma non cosi tanti. Sono contento perché evidentemente la gente ha apprezzato il lavoro svolto in questi cinque anni e l’impegno che insieme alla mia squadra ci abbiamo messo, sacrificando ogni cosa e spesso anche la famiglia, che ringrazio, per essermi stata accanto e che ancora oggi mi sprona a fare di più per il bene di questa meravigliosa Città, che intendo fare crescere e apprezzare ancora di più, da quanti vengono a visitarla per poter ammirare le bellezze artistiche e architettoniche e all’enogastronomia, che in molti ci invidiano. Modica, continua Abbate, può ancora crescere e dare di più, se voi credete in me.
Leggi tutto
palazzo spadaro

A Scicli percorsi di educazione bilingue per l’infanzia

SCICLI (di Elisa Montagno) – Si terrà il 9 maggio alle 19,00 a palazzo Spadaro, l’incontro sul tema “Percorsi di educazione bilingue nell’infanzia”, teso a favorire il bilinguismo italiano/inglese sin dalla tenera età. Il progetto nasce dall’iniziativa “At home. Everywhere”, già sperimentato in Emilia Romagna, e mutuato a Scicli dall’Accademia dei Birichini. All’incontro aperto al pubblico sarà presente Patrizia Vezzani, della Coop Augea di Rubiera, Reggio Emilia.
L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’assessorato ai servizi sociali del Comune di Scicli.
Leggi tutto
miss contea

Tutto pronto per Miss Contea 2018

MODICA (di Elisa Montagno) – Domenica 20 maggio 2018 alle 17, si svolgeranno, presso il Centro Commerciale La Fortezza di Modica, le iscrizioni per Miss Contea 2018, sia categoria under 30 che over 40. Nella stessa occasione, si impartiranno “lezioni di passerella” per le partecipanti e continueranno le “nomination” per altre candidate.
Tutti i partecipanti all’evento saranno omaggiati di piccoli gadget offerti dai negozi del centro commerciale.
La serata finale di Miss Contea 2018, patrocinata dal Comune di Modica e organizzata dall’agenzia di comunicazione FOUND! di Milano, si svolgerà invece il 19 agosto in Piazza Matteotti.
Leggi tutto
memoria

L’Osservatorio Letterario “Raffaele Poidomani” al Salone del Libro di Torino

MODICA (di Elisa Montagno) – L’Osservatorio Letterario Modicano “Raffaele Poidomani” parteciperà al Salone Internazionale del Libro di Torino nell’ambito della rassegna “Pagine di Memoria” in collaborazione con il Museo Statale di Auschwitz. L’intervento si svolgerà sabato 12 maggio 2018 presso il Padiglione 2 – Stand L 146 e sarà finalizzato alla presentazione del volume “Treno della Memoria 2018. Diario di viaggio” a cura dell’Organo di Direzione dell’Osservatorio costituito dalle docenti Lucia Trombadore, Epifania Di Gabriele e Rosalinda Di Benedetto. Nel corso dell’incontro saranno illustrate e commentate le testimonianze scritte dagli studenti del Liceo “Galilei – Campailla” di Modica che hanno partecipato al progetto di viaggio nei luoghi della Shoah e discussi i risultati educativi e culturali dell’esperienza.
Leggi tutto
san giorgio

Al via le celebrazioni in onore di San Giorgio a Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Si è insediato il nuovo consiglio direttivo dell’associazione portatori San Giorgio. Una cerimonia propedeutica all’entrata nel vivo dei festeggiamenti in onore del santo cavaliere, martire e patrono di Modica. E’ stato il parroco della chiesa Madre, il sacerdote Giovanni Stracquadanio, a celebrare la santa messa nel corso ella quale è stato dato mandato al presidente dell’associazione, Marco Borrometi, al vice, Giorgio Caruso, e a tutti gli altri consiglieri di curare l’aspetto organizzativo in particolare per quanto concerne le varie processioni che animeranno l’attesa festa in grado di richiamare nella città della Contea decine di migliaia di visitatori. Un appuntamento molto sentito, quello di ieri, da parte dei portatori che hanno voluto celebrarlo nella maniera più sentita possibile. Subito dopo, alla presenza del sindaco, Ignazio Abbate, la tradizionale foto di rito dinanzi al simulacro del santo cavaliere. Oggi, intanto, in occasione della festa liturgica di San Giorgio, sono in programma una serie di iniziative. Quelle più significative in programma alle 18,30 con la santa messa e la successiva processione con la riproduzione ridotta del simulacro di San Giorgio per le seguenti vie: corso San Giorgio, corso Crispi, via Santa Teresa, corso Regina Elena, Passo Garaffa, corso Crispi, via San Michele e rientro in chiesa. E a proposito di processione, con riferimento a quella grande che si terrà domenica prossima, 29 aprile, la chiesa Madre e l’associazione portatori hanno comunicato che il passaggio del corteo con il simulacro in via Catena non sarà effettuato per una serie di disposizioni di sicurezza da parte della questura di Ragusa. Pertanto, la processione, come ogni anno, percorrerà regolarmente il tratto di via Fontana. “Ci scusiamo per l’inconveniente – sottolineano la parrocchia e l’associazione – in prima battuta con i residenti di via Catena che attendevano l’evento”. Il calendario delle iniziative in programma prosegue mercoledì 25 aprile quando, alle 18,30, si terrà la santa messa presieduta da mons. Angelo Giurdanella, vicario generale della diocesi di Noto, durante la quale lo stesso conferirà il sacramento della cresima. Tutto ciò prima del triduo di preparazione della festa che quest’anno si terrà il 26, 27 e 28 aprile. Intanto, domani, martedì 24 aprile, è prevista l’iniziativa “San Giorgio in mezzo a noi”, vale a dire l’esposizione giornaliera del simulacro di San Giorgio e dell’Arca santa reliquiaria che per l’occasione saranno collocati al centro del transetto in modo da essere osservati da vicino. Durante la giornata, alle 10,30 e alle 19,30, sono in programma due momenti di divulgazione culturale sulla figura di San Giorgio, curati dall’associazione Portatori, in collaborazione con l’associazione Mater. A conclusione, sarà presentato il lungometraggio sulla festa di San Giorgio a cura di Mattia Cappello, Gabriele Liuzzo e Peppe Belluardo. Il Comune di Modica ha patrocinato i festeggiamenti. La comunicazione esterna è curata invece da Confcommercio provinciale Ragusa con la collaborazione della sezione Ascom di Modica. “Ancora una volta la città della Contea si prepara a festeggiare San Giorgio – sottolineano il presidente provinciale Gianluca Manenti e il presidente sezionale Giorgio Moncada – significa che ci saranno ricadute turistiche e commerciali molto importanti nel corso del prossimo fine settimana con visitatori provenienti da ogni parte della Sicilia, d’Italia e anche dall’estero. E’ dunque opportuno, in casi come questi, potere contare su un potenziale ricettivo all’altezza della situazione”.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica