montalbano (1)

Scicli, aperto al pubblico il commissariato di Montalbano

SCICLI (Di Elisa Montagno) – Dopo Cinecittà, è l’unico set cinematografico visitabile in Italia. Ha aperto il Commissariato di Montalbano a Scicli, grazie a un accordo fra l’amministrazione comunale e la Palomar di Carlo degli Esposti. La cooperativa di tipo b “Agire”, che impiega giovani con differenti abilità, garantirà per un mese, fino al 14 settembre, la fruizione del sito dalle 10 alle 24 tutti i giorni, al costo di tre euro.
Il commissariato è stato scenografato in ogni minimo dettaglio (persino nei timbri, nelle carpette, nelle foto dei genitori di Salvo Montalbano) da Luciano Ricceri, scenografo di Dino Risi, Ettore Scola, Federico Fellini.
La Palomar ha lasciato tutto come è nel set del film, con la postazione di Catarella, quella di Mimì Augello e dell’ispettore Fazio.
Leggi tutto
MADONNA

Suggestione e fede per la Madonna della neve di Giarratana

La “Sciuta” della Madonna della neve, Patrona di…
GIARRATANA (Di Elisa Montagno) – La “Sciuta” della Madonna della neve, Patrona di Giarratana, si è consumata anche quest’anno nella tradizionale data del 5 agosto, oggi cioè, poco dopo mezzogiorno, tra il fragore dei fuochi d’artificio e lo sparo dei cosiddetti “’nzaireddi”, più colorati e suggestivi che mai. Un mix che ha reso la cerimonia magnifica. E non a caso erano presenti, oltre ai fedeli e ai devoti, anche numerosi turisti. I portatori, come se fosse una sola a mano a guidare questa moltitudine di persone, hanno fatto uscire il simulacro della Patrona dalla basilica di Sant’Antonio Abate, dopo l’incedere assordante dei tamburi di Giarratana. Un caleidoscopio di colori ha animato il prospetto dell’edificio di culto. Questa fase della festa è stata preparata con la massima attenzione. Accolti dal tripudio dei numerosi presenti, i portatori hanno atteso che si completasse il rito della “Sciuta” prima di avviare la processione per le vie del centro storico. Cominciando quasi di corsa nel breve tratto in salita che conduce nell’antico centro storico di Giarratana. Per poi portare il simulacro nella chiesa del Patrono, San Bartolomeo. Tutti momenti molto apprezzati dai fedeli. A guidare la processione il parroco, don Mariusz Starczewski, alla presenza del vicario, Giovanni Piccione. Quello di oggi è un rito che si ripete anno dopo anno con la stessa intensità per perpetuare una tradizione che affonda le proprie radici nella notte dei tempi. Una devozione totale quella fatta registrare dai giarratanesi che hanno assistito, prima della “Sciuta”, alla solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale della diocesi, don Roberto Asta. A fine celebrazione è stata consegnata ai devoti portatori una medaglia mariana.
Leggi tutto
edoardo-vianello-210x300

Nuovi appuntamenti per il weekend a Modica

MODICA (Di Elisa Montagno) – Il cuore dell’Estate Modicana 2017 prevede grandi appuntamenti in questo fine settimana. Sabato 5 Agosto a Marina di Modica alle 21:30 grande appuntamento con la musica dell’estate per eccellenza: “Edoardo Vianello Tour Live”. Il Re Mida della musica estiva italiana si esibirà nei classici del suo repertorio. Altro genere di musica presso l’Auditorium, dove a partire dalle 17:00 avrà inizio lo Shouldercrusher Metal Fest, il festival della musica metal tanto atteso dai cultori del genere.
A Modica alle 21:00 presso il Duomo di S.Pietro “Passi di cultura – Passeggiata tra vicoli e viuzze con recital itinerante e degustazioni” a cura della Coop. S.Antonio Abate. Alle 21:30 in Piazza Matteotti il concerto del Duo Odiens.
A Frigintini lo spettacolo musicale de “I Night’s Pipe”.
Domenica 6 Agosto a Marina di Modica alle 10 Barcolata di Mezza Estate a cura del Circolo Velico Navigare è Necessario. Alle 10:30 l’appuntamento con l’acqua gym a cura di Laura Akua. In Piazza Mediterraneo alle 21:30 il Coro di Canti Popolari della Tradizione Folk a cura dell’Ass. Note di Mare.
A Modica nel Chiostro di Palazzo S.Domenico spettacolo teatrale “Joca, pani e amuri” a cura dell’associazione Ciuri ri Maj. Alle 20.30 presso Hosteria della Musica i Siculamandè “Ritmi e danze dell’Africa Occidentale”. A Frigintini spettacolo di cabaret con Piero Pisana.
Leggi tutto
ezio-greggio-modica

Ezio Greggio ‘turista multato’ a Modica

MODICA (Di Elisa Montagno) – Inattesa visita al Comando di Polizia Locale di Corso Umberto. L’operatore della Centrale Operativa si è trovato al cospetto del famosissimo Ezio Greggio. “Ho dimenticato di mettere la park card – ha esclamato ridendo – vorrei pagare la multa prima di andare via da Modica”. Il presentatore della trasmissione “Striscia la notizia”, in bermuda e scarpe da tennis, dopo avere pagato la sanzione “scherzandoci sopra”, si è intrattenuto con alcuni operatori della “Locale”, ha spiegato di essere venuto a Modica in compagnia e che avrebbe dovuto acquistare la cioccolata modicana. La sua prossima meta era Agrigento. Ha anche detto di essere molto entusiasta di Modica e dei modicani, quindi si è concesso a qualche selfie anche con alcuni curiosi. Chiaramente il discorso è caduto anche sul famoso telegiornale satirico. Un agente gli ha chiesto se tornerà a presentarlo e Greggio ha assicurato che riprenderà a settembre. Poi ancora qualche simpatica battuta e gli affettuosi saluti con un arrivederci.
Leggi tutto

Modica: presenze turistiche, la “scientificità” di una firma

MODICA – Su per giù, più o meno, approssimativamente: le unità di misura per valutare le presenze turistiche a Modica sono queste. Potrebbe sembrare una battuta, ma non è così; un comunicato stampa diffuso ieri dall’amministrazione Abbate titolava: “Modica, isola felice con il +13,5% rispetto al 2016”.  Una bella notizia, si potrebbe pensare, peccato che i dati si basino sulle firme raccolte dall’ufficio turistico della città, dal quale indubbiamente transitano parecchie persone come dimostrano le immagini realizzate stamattina ma le cui firme non possono essere utilizzate per stilare statistiche e confronti. Anche perché, come abbiamo avuto modo di sperimentare, non tutti siglano il registro  La discussione scaturisce da una riflessione che Pierpaolo Ruta dell’Antica Dolceria Bonajuto, ha voluto condividere, prima scrivendo un post su fb e poi, a voce alta, ai nostri microfoni. Pierpaolo Ruta ha dato il la ad altri imprenditori, operatori commerciali  e turistici che, al di là dei numeri effettivi, non possono e non vogliono basarsi sull’approssimazione per fare programmazione. Il turismo è una vera e propria industria e come tale ha bisogno di strumenti ma scientifici, di dati reali sui quali confrontarsi e lavorare per colmare tutti i margini di miglioramento che l’offerta turistica di una città come Modica ancora ha. Fra i commenti al post di PierPaolo Ruta, quello ironico di Giorgio Moncada, presidente dell’ASCOM di Modica, che fra le unità di misura consigliate include “ad occhio”, ma che non nasconde l’urgenza di una programmazione seria sul futuro turistico della città. Ma anche commenti di altri operatori commerciali che vorrebbero una più attenta pianificazione. Tra l’altro anche un dato collegato alle presenze sul registro emerge e non è da sottovalutare: i tanti NO alla domanda se il turista che firma si fermi a Modica. La maggior parte sono turisti di passaggio, trascorrono un giorno in città e poi vanno via; su questo dato che emerge dallo stesso  registro delle firme, si potrebbe lavorare, magari creando un tavolo di confronto sul turismo che già da tempo il deputato nazionale di Forza Italia, Nino Minardo ha invocato. Da un sano e partecipato dibattito non si può che trarre, tutti, giovamento.

 

 

 

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica