Winner Hill

Modica, progetto educativo “Affettività è/e Vita”

MODICA (di Elisa Montagno) -Il Club Inner Wheel Ragusa Contea di Modica ha proposto per l’anno sociale 2018/19 un progetto educativo, dal titolo ”Affettività è/e Vita”. L’ iniziativa si proponeva lo sviluppo di un dialogo formativo sulla natura e la gestione della sfera emotiva, sulla relazione con l’altro e sull’affettività amorosa al fine di prevenire, ridurre, scongiurare, tanta sofferenza e tanti destini fallimentari. Gli incontri, sviluppati dal Laura Pisana, hanno coinvolto gli studenti delle classi quarte dell’istituto di istruzione superiore “Verga” di Modica nei mesi di Ottobre e Novembre.
Leggi tutto
Consulta femminile

La Consulta femminile di Modica incontra gli studenti

MODICA (di Elisa Montagno) La Consulta Femminile di Modica, a seguito di un progetto didattico presentato di recente nelle scuole superiori per presentare la “Biblioteca delle Donne”, è stata chiamata ad illustrare la problematica della ricorrenza del 25 Novembre, giornata contro la violenza sulle donne, istituita dall’O.N.U..
Le delegate (Giada Ragusa, Mariateresa Giannì e Carmela Giannì) hanno incontrato tutte le quarte classi dell’I.T.C. Archimede e con loro hanno dialogato dopo aver letto brani tratti da “Ferite a morte” di Serena Dandini.
L’incontro ha avuto un grande successo e la platea è stata attenta e partecipe.
Leggi tutto
simbolo giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Giornata contro la violenza sulle donne, le manifestazioni a Pozzallo

POZZALLO (di Elisa Montagno) – Anche Pozzallo partecipa con una propria iniziativa alla “giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, per sensibilizzare la pubblica opinione e con l’obiettivo di combattere qualsiasi forma di discriminazione sociale e sessuale. L’Assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Azzarelli, assieme alla Consulta Giovanile e all’Associazione Amie, hanno organizzato una tre giorni, dal 23 al 25 novembre, denominata “Care Donne”.
Il primo giorno vedrà protagonisti gli istituti scolastici della città, con un corteo silenzioso che alle ore 9,30 partirà da piazzale dei Marinai per confluire a Piazza Municipio dove saranno posizionate delle installazioni inerenti al tema realizzate dalle varie scuole. Nel pomeriggio, alle ore 18,30 sempre a Piazza Municipio, la Consulta Giovanile con un flashmob e delle proiezioni tratterà, in maniera toccante, l’argomento. Successivamente gli alunni degli istituti comprensivi “A. Amore” e “G. Rogasi” metteranno in atto un momento di riflessioni sul tema della violenza sulle donne, molto spesso sottaciuta, attraverso la lettura di brani e testimonianze.
Sabato mattina, allo Spazio Cultura “M. Assenza” con inizio alle ore 10,30, convegno organizzato dall’associazione Amie con la partecipazione di esponenti istituzionali. Domenica 25, a partire dalle ore 18, il Palazzo di Città sarà illuminato di rosso.
“Contro qualsiasi forma di violenza sulle donne, in difesa della dignità della persona”,è il leit motiv della tre giorni che vedrà il coinvolgimento della Consulta Giovanile e degli studenti della città per creare consapevolezza sull’argomento, responsabilizzando le nuove generazioni quali futuri adulti.
Leggi tutto
Gruppo antonino cascino

Anche un modicano alla maratona di New York

 

MODICA (di Elisa Montagno) – C’è stato anche un modicano tra i “finishers”, chi ha tagliato il traguardo, della 49° edizione della “New York Marathon”, la più prestigiosa tra le maratone mondiali. Lui è il 50enne Antonino Cascino, di professione barbiere, tesserato per la Ultra Running di Ragusa del Presidente Flavio Sortino. Domenica 4 novembre erano in 52 mila alla partenza dal Ponte di Verrazzano dei quali 3 mila italiani che costituivano la pattuglia più numerosa dopo i padroni di casa americani. Tra di loro l’unico modicano che è giunto in Central Park dopo 3 ore e 25 minuti in 4367° posizione. Ma mai come in questa occasione la posizione conta poco, visto che conta soprattutto arrivare. Cascino segue l’allenamento di Orlando Pizzolato , il plurivincitore della Maratona di New York, che prevede quattro uscite settimanali ed un regime alimentare controllato. La medaglia che porta orgogliosamente al collo è stato il miglior regalo che si poteva fare per festeggiare i suoi 50 anni. “Vogliamo complimentarci con il nostro concittadino – commentano il Sindaco e l’Assessore allo Sport – perché è stato un grande orgoglio essere rappresentati come Città in un’occasione cosi prestigiosa. La sua costanza e la sua forza di volontà gli permettono di conciliare il lavoro con questa passione che lo ha portato al di là dell’oceano insieme ai migliori interpreti del Mondo”. A riceverlo a Palazzo di Città anche il Presidente del Consiglio, Carmela Minioto, il vicesindaco Saro Viola ed il consigliere di maggioranza Giammarco Covato.

 

 

Leggi tutto
biblioteca-federico-la-barbera

Biblioteca comunale di Modica: i nuovi orari di apertura al pubblico

MODICA (di Elisa Montagno) – Nuovi orari di apertura e chiusura al pubblico della Biblioteca comunale “Salvatore Quasimodo” di Modica. La mattina di ogni martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 9,30 alle ore 13,30.
Il pomeriggio di ogni lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,30.
“Abbiamo voluto così regolamentare gli orari di ingresso della Biblioteca comunale, commenta l’assessore alla Cultura, Maria Monisteri, per dare maggiore possibilità d’uso ad uno spazio culturale che deve essere vissuto nel miglior modo possibile. Gli studenti saranno adeguatamente assistiti nelle loro ricerche e sarà possibile visitare anche il museo del libro.
È avviato il cantiere per le giornate, generalmente il sabato mattina, dedicate ai bambini che saranno coinvolti in laboratori di scrittura, di lettura e di animazione.
Vogliamo che la Biblioteca sia uno spazio dinamico di circolazione dei saperi per rendere possibile una crescita culturale e sociale destinata a tutti a costo zero”.
Leggi tutto
foto cComiso sviluppo commerciale

Tavola rotonda a Comiso sullo sviluppo commerciale

COMISO (di Elisa Montagno) – “Esprimo soddisfazione – ha dichiarato il Sindaco di Comiso Maria Rita Schembari – per la riuscita di questo evento che ha catalizzato l’interesse e l’attenzione di molti rappresentanti del tessuto produttivo locale. Abbiamo avuto il piacere di accogliere nella nostra città personaggi che incarnano oggi , nuove forme e vie per gli scambi commerciali legati alle produzioni di nicchia nei territori. Tra questi – ha continuato il Sindaco – l’ingegnere Seif Tajaddine, rappresentante del gruppo INWEX e CEO of Innovation Center Group che ha sede in molte metropoli, e che vanta una sede anche in Italia, a Latina. INWEX , che con la connessione di 7.800 aziende solo negli Emirati Arabi Uniti, riunendo sotto un unico ombrello tutte le società internazionali con possibilità di espansione, apre la porta a nuove opportunità. Inwex è presente a Dubai, Mosca, Bielorussia, Italia, Svizzera e Francia e ha una partnership con tutte le principali banche a livello locale e globale. Con la conoscenza del mercato, rappresenta società governative e semi-governative nei mercati degli EAU, della Russia e della CSI. L’obiettivo futuro di Trading House INWEX è quello di aprire uffici di rappresentanza in America Latina, Europa e Stati Uniti d’America. L’ azienda lavora con quasi tutti i gruppi finanziari e industriali e le catene di vendita al dettaglio in Europa, Asia centrale, Medio Oriente, Africa e Russia. Accanto all’ingegnere Tajaddine – ha spiegato ancora il Sindaco – il dott. Paolo Greco, consulente. Abbiamo registrato la partecipazione di molti rappresentanti dei comuni iblei, in particolar modo dei vari Assessori al commercio e sviluppo economico, di presidenti delle più significative associazioni di categoria quali la ConfCommercio e la CNA e di presidenti di alcuni consorzi quale Multifidi. I nostri produttori locali – ancora il primo cittadino – hanno potuto conoscere questa realtà e stringere dei primi contatti che potranno consolidarsi operativamente in una successiva visita che sarà calendarizzata per novembre. Il comune di comiso, come Ente Pubblico, non può creare posti di lavoro ma, sicuramente, può offrire condizioni e connessioni affinche le nostre pregiate produzioni di nicchia trovino ulteriori sbocchi in più ampi mercati. Infine – ha concluso Maria Rita Schembari – rivolgo un ringraziamento a Roberto Guccione che, essendo persona che si spende per la propria città, ha fatto da “trait d’union” per l’organizzazione e la riuscita dell’evento”.
Leggi tutto
Agricoltura

Nuovo sportello di Confagricoltura a Ragusa

RAGUSA (di Elisa Montagno) – Continua l’impegno di Confagricoltura Ragusa, l’organizzazione di rappresentanza e tutela dell’impresa agricola italiana, nell’ampliamento dei propri servizi a tutela degli imprenditori associati. Infatti è entrato nella fase operativa il protocollo d’intesa sottoscritto con la società milanese Yous, ente accreditato per i servizi al lavoro che offre servizi di orientamento per la ricerca attiva del lavoro, di accompagnamento continuo e di incontro tra domanda e offerta, nonché ente di formazione, accreditato presso fondi interprofessionali, che eroga corsi di formazione per inoccupati e disoccupati ed organizza corsi su tutto il territorio professionale.
“Un percorso di collaborazione finalizzato al miglioramento dei servizi garantiti alle aziende associate a Confagricoltura Ragusa, mediante l’adozione e lo sviluppo di ogni iniziativa che promuova la divulgazione di “buone prassi”, l’informazione e la formazione di settore, la promozione turistica e culturale”, spiega il presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè.
Con la sottoscrizione del protocollo, infatti, sarà attivo presso gli uffici di Confagricoltura in via G. Spampinato 7 a Ragusa un nuovo sportello che si occuperà di progettare attività di analisi presso le aziende associate, individuare le competenze professionali, le caratteristiche ed i requisiti richiesti alla figura dell’imprenditore agricolo moderno, programmare azioni mirate e interventi formativi ad hoc per la qualificazione e riqualificazione dei profili professionali richiesti dalla filiera e dal mercato di riferimento.
“Siamo molto soddisfatti di aver stretto un accordo di stretta collaborazione con Confagricoltura Ragusa – conferma l’Amministratore Unico di Yous, Giamila Buzzi – in quanto con questa importante partnership saremo ancora più in grado di rispettare la nostra mission: la costruzione di un percorso di formazione e avviamento al lavoro in stretta connessione con le esigenze del mercato del lavoro locale”.
Yous garantirà la realizzazione attività di informazione, di formazione professionale mediante progetti mirati destinati a inoccupati e/o disoccupati, la progettazione e la realizzazione di ulteriori corsi di formazione e di approfondimento altamente professionalizzanti estesi alla cultura enogastronomica, la promozione e la progettazione di iniziative ed eventi che siano in grado di divulgare e diffondere la cultura enogastronomica, presso i giovani e tutti coloro che con passione si approcciano al settore.
“La nostra organizzazione – spiega il presidente Pirrè – sarà impegnata nel facilitare presso le imprese associate il passaggio dalla teoria alla pratica, dall’aula all’esperienza aziendale, dando opportunità di miglioramento dei servizi già esistenti, grazie all’attività, garantita da YOUS, di informazione e tramite l’attività di formazione e riqualificazione di professionisti che intendono approcciarsi al settore”.
Leggi tutto
guardia finanza auto

Messsina, arrestati 2 corrieri della droga, sequestrata oltre 6 kg di marijuana

MESSINA (di Giulia Di Martino) – Oltre sei chili di  marijuana sono stati sequestrati a Messina dalla Guardia di Finanza che ha arrestato due corrieri. Il blitz è scattato agli imbarcaderi dei traghetti che collegano con la Calabria. La droga era trasportata all’interno di  due bagagli di passeggeri in transito, nascosta in sei involucri di cellophane, sigillati con nastro da imballaggio e imbevuti di profumo, nel tentativo di  sfuggire a un eventuale controllo dei cani antidroga. Durante i controlli effettuati dalle Fiamme gialle sui mezzi in transito nella città dello Stretto, i cani antidroga  Sara e Dandy hanno scoperto la sostanza stupefacente all’interno dei bagagli di due pullman provenienti dal Nord Italia. I corrieri della droga, un uomo e una donna di origine africana, sono stati arrestati in flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti e successivamente condotti in carcere in attesa di  giudizio.  L’operazione testimonia il continuo impegno quotidiano delle Fiamme Gialle a difesa della legalità ed ha consentito di impedire l’emissione sul mercato dello spaccio di un considerevole quantitativo di droga, la cui vendita avrebbe fruttato notevoli guadagni illeciti.

 

Leggi tutto
quasimodo

Modica: Il Caffè Letterario Quasimodo programma i suoi “Sabati Letterari”

MODICA (di Elisa Montagno ) – In cantiere a Modica gli appuntamenti culturali del Caffè Letterario “Salvatore Quasimodo”, giunti alla loro XIII edizione. Il calendario della stagione 2018-2019 si snoderà in 16 appuntamenti culturali, i cosiddetti “sabati letterari” , distribuiti da ottobre a maggio, che si svolgeranno nell’Auditorium del Palazzo della Cultura.
Le tematiche della Stagione si muoveranno, come sempre, su tre versanti: il primo aperto ad un macrocosmo letterario con appuntamenti dedicati ai classici e ad autori della grande Letteratura: Dante, Pirandello, Sciascia, Bufalino ed autori che affrontano il tema della solidarietà nella letteratura.
Il secondo versante sarà dedicato ad incontri con autori contemporanei siciliani, tra i quali l’acese Salvatore Borzì con il suo racconto “L’alunno del tempo”; il ragusano Gino Carbonaro con il suo libro “Donna. Una storia senza eco”; il ragusano Emanuele Cavarra con il suo romanzo “Il brigante e il legionario”; il pozzallese residente ad Alessandria, Pietro Fronterrè con il suo romanzo “Splendida chimera”. Per la poesia in programma la presentazione delle pubblicazioni di Lucia Trombadore e Gianni Di Giorgio.
Ci sarà anche spazio per la musica, l’arte con la pittura di Guido Cicero, e per la letteratura locale, le tradizioni, i detti, i proverbi, gli aforismi e i “nniminàgghi” con serate dedicate ad autori modicani. Il terzo versante degli appuntamenti sarà sulle orme della memoria storica con incontri finalizzati a operare un recupero di scrittori del nostro territorio ibleo vissuti tra l’800 e il 900”.
“ Anche quest’anno – afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo – stiamo mettendo in cantiere questa XIII stagione culturale, la quale rappresenta la prosecuzione di una testimonianza di impegno civile e culturale a favore del territorio, ove ci piace fare della cultura una ‘espressione di vita’ che unisce esperienze e identità in un’ottica di inclusione. In questi anni il Caffè Letterario Quasimodo ha operato con questa filosofia di fondo perché ritiene che la cultura debba connotarsi come ‘spazio di senso’, come luogo nel quale si possono incrociare esperienze, sentimenti, riflessioni e idealità in grado di contribuire alla costruzione del tessuto relazionale del nostro tempo”.
Leggi tutto
aeroporto-comiso-151

Un tavolo tecnico-istituzionale per l’aeroporto di Comiso

COMISO (di Elisa Montagno) – Un tavolo tecnico istituzionale per monitorare e sviluppare azioni operative per lo sviluppo dell’aeroporto di Comiso. E’ stata la proposta emersa al termine dell’assemblea del partenariato socio-economico della provincia di Ragusa e dei rappresentanti istituzionali indetta dal Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza e dal sindaco di Ragusa Giuseppe Cassì per avviare e sviluppare azioni operative a favore dell’aeroporto di Comiso. Dopo l’introduzione di Piazza e Cassì sull’opportunità di indire un’assemblea con tutti i rappresentanti del territorio accogliendo la proposta del deputato regionale Orazio Ragusa di costituire una cabina di regia su questa problematica, è stato l’amministratore delegato di Soaco Giorgio Cappello a fare il punto della situazione e a fotografare qual è la stato di salute di Soaco. Cappello ha annunciato che nella prossima riunione del Cda fissata per il prossimo 20 settembre sottoporrà ai soci un nuovo piano industriale ‘essenziale ed efficace’ ed entro la fine del mese presenterà il piano di ristrutturazione della Soaco che dovrebbe individuare la soluzione del ‘prestito ponte’ per mettere in sicurezza lo scalo ‘Pio La Torre’. Dal punto di vista gestionale.
Il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari ha sottolineato nel suo intervento che l’aeroporto di Comiso “è di tutto il territorio anche se di proprietà del comune di Comiso e che il 35% delle quote è un patrimonio di tutti, a cominciare dai comuni di Chiaramonte Gulfi e Vittoria che hanno consentito col loro impegno (cessione del terreno per la pista per il primo comune e autorizzazione al sorvolo per il secondo) di realizzarlo e che in futuro non si trasformerà in un sito per bocciofili ma resterà una infrastruttura a servizio del territorio”.
Gli interventi dei parlamentari regionali Orazio Ragusa e Nello Dipasquale si sono concentrati sull’opportunità di ‘ricostruire il modello Ragusa’ e di fare fronte unico per salvare l’aeroporto di Comiso. Il deputato regionale Giorgio Assenza ha invitato tutti a valorizzare quest’importante infrastruttura, strategica per il territorio, senza criminalizzare una società che sta facendo di tutto per salvare lo scalo e che c’è l’impegno del governatore Musumeci a tenerla in vita qualora dovesse registrarsi irreversibilmente una difficoltà gestionale. Anche negli interventi Paolo Sanzaro (Cisl), Gianna Di Martino (Ugl) e Giovanni Iacono (Sosvi) l’impegno di fare quadrato per salvare lo scalo di Comiso. L’incontro si è chiuso con la proposta del tavolo tecnico-istituzionale composto dal commissario del Libero Consorzio di Ragusa, dai sindaci dei comuni di Ragusa e Comiso, da un rappresentante della Camera di Commercio del Sud-Est e da un rappresentante dell organizzazioni sindacali e delle associazioni datoriali di cui sono membri di diritto i parlamentari ragusani.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica