DIA

La Dia sequestra beni a presunto capo clan dei Nebrodi

La Dia di Catania, collaborata dalla sezione operativa di Messina…

La Dia di Catania, collaborata dalla sezione operativa di Messina, sta eseguendo un decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale della Citta’ dello Stretto, su proposta avanzata dal direttore della Direzione investigativa antimafia nei confronti di un presunto capo di una cosca, federata con il clan Santapaola-Ercolano, operante nel territorio dei Nebrodi. Il provvedimento riguarda imprese, di cui l’indagato risulta disporre direttamente o indirettamente, operanti prettamente nel settore agricolo e nella ristorazione, numerosi terreni agricoli, fabbricati ubicati a Cesaro’ (Messina) e Catania, diversi veicoli, centinaia di titoli ordinari Agea e rapporti finanziari in corso di quantificazione. Particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terra’ nella sede della Dia di Messina alle 11, con il capo centro Dia, Renato Panvino, il procuratore Vincenzo Barbaro e magistrati della Dda della Citta’ dello Stretto

Leggi tutto
taormina

La Boschi a Taormina per preparare il G7

“Stiamo passando dalla fase della preoccupazione a quella del fare. Bisogna accelerare e andare più veloci ma sono prevalentemente ottimista. L’unica preoccupazione è il palazzo dei Congressi: è da fare e subito”. Lo ha detto il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, prima dell’incontro con la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi che si terrà tra poco nel municipio della Perla dello Ionio sul prossimo G7. “Saremo pronti per il G7: abbiamo tutte le autorizzazioni necessarie per realizzare le due elipiste, i lavori cominceranno lunedì”. Lo ha detto la sottosegretaria Maria Elena Boschi dopo un incontro nel municipio di Taormina dove a maggio si terrà l’evento. “Il consiglio dei ministri – ha ricordato – ha stanziato 15 milioni per il G7. Proseguiremo rapidamente e saremo pronti per maggio”. “La sicurezza è uno dei temi oggetto della riunione che una volta a settimana teniamo a palazzo Chigi sul G7. Saranno 6 mila le persone impegnate, tra forze dell’ordine e militari, e siamo già a buon punto”. Lo ha detto la sottosegretaria Maria Elena Boschi prima di un sopralluogo al Teatro Greco di Taormina dopo a maggio si terrà il vertice. “Abbiamo tempi stretti, ma per gli appalti avremo molta attenzione sulle procedure da seguire e la trasparenza”. Lo ha detto la sottosegretaria Maria Elena Boschi prima di un sopralluogo al Teatro Greco di Taormina, parlando del G7 che si terrà a maggio nella Perla dello Ionio. “Abbiamo stilato un protocollo con l’Anac – ha aggiunto – ed è un ulteriore elemento di garanzia. I soldi pubblici, come sempre, vanno spesi tutti bene e in modo trasparente”.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica