Avola : Festa della Mandorla e del Nero d’ Avola.

Presentata anche la DE.CO.

Avola ( di Enzo Alabiso)La quarta edizione della festa  della Mandorla e del Nero d’ Avola si è svolta  nel rispetto della normativa per contrastare il covid 19.Degustazioni dei tipici prodotti della Città di Avola, con show cooking e preparazione di ricette e piatti  esclusivi,  con l’esposizione di prodotti tipici locali  che hanno reso il Centro Culturale Giovanile Falcone / Borsellino,sede del museo della Mandorla,  protagonista delle prestazioni culinarie di tanti esperti del settore.

Leggi tutto

Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP: presentato progetto di promozione.

Una iniziativa per valorizzare il prodotto  per il mercato interno.

PACHINO (di Enzo Alabiso)- Un’interessante iniziativa  organizzata dal Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP, presso la sede di via Milano, al fine di valorizzare il pomodorino , tutelarlo ed incentivare il consumo e  la commercializzazione.Erano presenti. oltre all’ assessore Regionale della Regione Siciliana all’Agricoltura Edy Bandiera,   il presidente del Consorzio Salvatore Lentinello, ed il direttore del Consorzio Sebastiano Barone. che hanno fatto gli onori di casa

Leggi tutto

“Black trash”, lavoratori sfruttati; arrestato un dirigente del Libero Consorzio

Arresto eseguito dalla Guardia di Finanza

SIRACUSA – La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un provvedimento del GIP del Tribunale aretuseo, richiesto dalla procura, e ha arrestato 3 imprenditori siracusani e un dirigente del Libero consorzio di Siracusa, dopo un’indagine che ha svelato sfruttamento di manodopera e illecita percezione di contributi pubblici, con asse, proprio il dirigente di via Malta.

Leggi tutto

Avola si prepara al Carnevale.

Entra nel vivo la fase organizzativa .

AVOLA (Enzo Alabiso) – Mancano un paio di settimane al Carnevale 2020, ed Avola ha già messo in piedi un nutrito programma,  organizzato con dovizia e particolari.
I preparativi di carri e gruppi mascherati   sono oramai nella fase finale, per la soddisfazione di tanti artisti locali che si sono cimentati nell’elaborazione, costruzione  e la creatività della fase realizzativa.  
Quest’anno saranno protagoniste soprattutto le scolaresche che, già da tempo, hanno organizzato e provato  coreografie molto  originali.Si inizierà  con il Giovedi Grasso in piazza Umberto I ,con giochi, esibizioni di clown, giocolieri e balli vari,  per concludere il tutto,come da tradizione  martedi 25 febbraio.

Leggi tutto

Inaugurata a Noto la mostra “Novecento, da Pirandello a Guccione”

NOTO (di Elisa Montagno) – Duecento opere, esposte al Convitto delle Arti, in un corpus il cui titolo è un manifesto: “Novecento, da Pirandello a Guccione, Artisti di Sicilia”.

E’ stata inaugurata a Noto la grande mostra curata da Vittorio Sgarbi dove si omaggia Piero Guccione e il Gruppo di Scicli. La giunta Giannone ha ceduto per dieci mesi l’olio su tavola di Salvatore Paolino della collezione comunale di Palazzo Spadaro alla mostra netina. Alla inaugurazione ha presenziato il vicesindaco di Scicli, e assessore alla cultura, Caterina Riccotti. In esposizione anche la Vucciria di Renato Guttuso, quadro famoso in tutto il mondo, che ha lasciato Montecitorio per approdare a Noto Del Gruppo di Scicli sono esposti: un olio di Giuseppe Colombo, uno di Carmelo Candiano, uno di Franco Polizzi, un olio e due pastelli di Piero Guccione. “Da ragazzo, quando l’avanguardia travolgeva tutto, io mi accorsi del Gruppo di Scicli, e intuii già allora che l’arte italiana era soprattutto arte siciliana, così come la letteratura Italiana del Novecento è letteratura siciliana: Luigi Pirandello, Vitaliano Brancati, Tomasi di Lampedusa. Questo vale anche per la pittura: Piero Guccione, Franco Polizzi, pittori meravigliosi che lasciano Roma per tornare a Scicli, e guardano la natura dell’uomo restituendo un’immagine di assoluto che nelle tele di Piero fa pensare all’Infinito di Leopardi davanti al mare. La scuola di Scicli mi era sembrata, negli anni Sessanta, Settanta, quando le avanguardie cominciavano a mostrare qualche incrinatura, una apertura a un’idea di ritorno alla pittura, e alla pittura figurativa, che oggi è il solco degli artisti più importanti al mondo: da Francis Bacon a Lucian Freud. Ma ho scoperto anche Giovanni Lissandrello, e i palermitani Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Francesco De Grandi, e Alessandro Bazan, pittori straordinari. Ecco, il primato siciliano diventa primato italiano, perché volto al paesaggio, al concetto guccioniano di Infinito, alla vitalità del mondo”. Prosegue Sgarbi: “Tutto il Novecento è un secolo senza Dio nella pittura. Il primo quadro di questo secolo è Il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, un’opera del 1902, dove la pala d’altare non è più verticale, come nella tipica composizione che auspica che Dio ci aiuti, ma orizzontale, dove se Dio c’è -e Dio c’è- è nella coscienza di ognuno, e nessuno chiede aiuto al Cielo, in quel quadro, alzando la testa, cercando un intervento Superiore. Il Novecento è senza Dio in De Chirico, Morandi, Picasso, Meloni, non perché noi siamo come gli islamici, che non riescono a rappresentare ciò che non capiscono. Noi, a differenza loro, abbiamo Cristo, che è un uomo, è racconto, storia viva, e l’arte è il suo specchio, il Cristianesimo è la religione di un uomo che racconta Dio, e in questo nessun pensiero religioso è riuscito a esprimere tanta bellezza nella arti, nella musica, nell’architettura, nella pittura, e nella letteratura (pensate a Dante) come il Cristianesimo. Ecco perché gran parte dell’arte italiana e occidentale è arte sacra, cristiana. Un tema importante che in questa mostra decliniamo secondo la lettura novecentesca”.

Leggi tutto

Noto: è un 24enne il nuovo assessore della Giunta Bonfanti.

Il nuovo vice sindaco e Antonino Sammito

NOTO (Di Giulia Di Martino) – Angelo Giudice, un giovane di 24 anni, è il nuovo innesto della giunta comunale di Noto. Il sindaco Corrado Bonfanti ha completato la sua squadra di Governo, nominando il nuovo assessore a cui sono state assegnate le deleghe dello  Sport, Lavori Pubblici, Parchi Gioco e Rapporti con le Partecipate. Giudice prende il posto del dimissionario Giovanni Campisi, che resta consigliere comunale.

Leggi tutto

Siracusa, incidente stradale: morti due giovani

Ci sono stati anche due feriti

SIRACUSA – Impatto mortale stamane, poco dopo le 4 nel centro storico di Ortigia. Due giovani, di 20 e 22 anni, sono morti e altri due, anche loro giovanissimi, sono rimasti feriti in seguito allo scontro dell’auto sulla quale viaggiavano, una Ford Fiesta, contro uno dei piloni che sorreggono gli archi del Belvedere San Giacomo. Gli agenti della polizia municipale stanno eseguendo i rilievi per capire la dinamica di quanto accaduto.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica