Fisco: maxi evasione a Siracusa, fatture false per 68 milioni

Operazione “Calderone” della Guardia di Finanza

SIRACUSA – Fatture false per oltre 68 milioni ed evasione di imposte per oltre 55 milioni di euro. Guai anche sul fronte tributario per i soggetti indagati nell’ambito dell'”Operazione Calderone” che ad aprile scorso, aveva portato al sequestro di oltre 8 milioni di euro, di un deposito di oli minerali e di un ingente quantitativo di prodotto petrolifero, introdotto nel territorio dello Stato in contrabbando, cioe’ senza il pagamento delle accise dovute.

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Augusta, sulla base degli elementi emersi nel corso delle indagini, hanno ora eseguito una minuziosa attivita’ di verifica nei confronti della societa’ che gestiva il deposito, la Lubricarbo Srl, al fine di fissare gli ulteriori profili di interesse in materia fiscale. La societa’ – negli anni antecedenti alle indagini di polizia giudiziaria – avrebbe gia’ messo in atto, secondo chi indaga, forme di evasione, ai danni dello Stato, mediante il ricorso al sistema delle “frodi carosello”. Oggetto dell’attenzione dei militari e’ stata l’ingente commercializzazione del prodotto, passata dalle scritture contabili della societa’ negli anni 2015 e 2016.

Leggi tutto

Neutralizzati 42 ordigni esplosivi da palombari Comsubin in Sicilia

Gli interventi d’urgenza sono stati disposti dalle Prefetture di Palermo, Siracusa, Trapani e Agrigento

AUGUSTA –  Dal 6 al 24 agosto i Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso il Nucleo SDAI (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Augusta, hanno condotto numerose operazioni subacquee nelle acque che circondano l’isola della Sicilia  neutralizzando ben 42 pericolosi ordigni esplosivi. Gli interventi d’urgenza sono stati disposti dalle Prefetture di Palermo, Siracusa, Trapani e Agrigento a seguito della segnalazione, da parte di privati cittadini, circa la presenza in mare di diversi oggetti riconducibili ad ordigno esplosivo. Le operazioni, spiega una nota della Marina Militare, hanno visto impegnati gli uomini del Gos, per circa tre settimane, a seguito delle attivazioni richieste da parte delle locali Prefetture siciliane su segnalazioni pervenute da parte dei cittadini nei seguenti territori: Altavilla Milicia (PA), dal 6 al 9 agosto sono stati rimossi e messi in sicurezza 12 proiettili di medio calibro, 1 bomba da mortaio ed una spoletta individuati a 3 metri di profondità ed a 20 metri dalla costa; Cassibile (SR), il 15 agosto sono stati messi in sicurezza 7 proiettili di medio calibro. E ancora nelle acque delle isole di Favigana e Levanzo (TP), dal 16 al 19 agosto sono stati bonificati 2 proiettili navali di grosso calibro e 2 di medio calibro rinvenuti a pochi metri di profondità; Marinella di Selinunte (TP), dal 20 al 23 agosto sono stati neutralizzati 6 proiettili di grosso calibro e 11 di medio calibro; Lido di Fiori a Sciacca (AG), il 22 agosto è stata rimossa dalla spiaggia una mina anticarro tedesca. 

Leggi tutto

Inizia la III edizione del Noto International Film Festival

La grande novità di quest’anno è rappresentata dall’intitolazione del Premio alla miglior regia a Mario Monicelli

nizia la III edizione del Noto International Film Festival

NOTO (di Elisa Montagno) – Prende il via al Teatro Tina di Lorenzo di Noto la III edizione del Noto International Film Festival organizzato dalla Magnetic Film Production con il Patrocinio del Comune di Noto.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica