Aeroporto di Comiso chiuso fino al 14 luglio

COMISO (di Elisa Montagno) – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero della Salute, con il decreto n. 245 del 14 giugno 2020 ha stabilito di prolungare fino al prossimo 14 luglio la chiusura di tutti gli aeroporti la cui attività è stata sospesa sin dalla metà di marzo, compreso quello di Comiso.

“Abbiamo già avanzato richiesta di poter anticipare la riapertura dell’Aeroporto di Comiso al 22 giugno – precisa l’Amministratore delegato di Soaco Rosario Dibennardo – in virtù dei voli schedulati dalle compagnie aeree a partire da quella data e della previsione dell’articolo 1 comma 4 dello stesso Decreto del 14 giugno che lascia aperta la possibilità di progressive integrazioni all’elenco delle strutture di cui è autorizzata l’operatività. Attendiamo fiduciosi un riscontro da parte dell’Enac e del Ministero dei Trasporti, per poter informare al più presto i nostri passeggeri”.

Leggi tutto

L’economia in ripresa in Sicilia?

Questa possibilità nasce dalla consapevolezza che Sicilia e Malta, essendo geograficamente due isole, sono facilmente controllabili

MALTA (di Elisa Montagno) – Ripresa economica della Sicilia? Un “corridoio protetto” Sicilia-Malta e viceversa potrebbe essere la giusta risposta. Rilanciando il settore turistico, nel pieno rispetto delle regole anti Covid-19 e con l’obiettivo primario della salute collettiva, si potrebbe favorire la ripresa economica delle due isole.
Questa possibilità nasce dalla consapevolezza che Sicilia e Malta, essendo geograficamente due isole, sono facilmente controllabili e, non a caso, in queste settimane cruciali hanno fatto registrare il numero più contenuto di contagi e di persone decedute rispetto alle altre regioni d’Italia e anche su scala globale.

Per il cosiddetto “corridoio protetto” gli operatori turistici adotterebbero tutti gli specifici accorgimenti in termini di sicurezza, come già fatto in queste settimane di ”lockdown”. In tal modo si potrebbe contribuire ad una maggiore ripresa di più settori in vista della bella stagione, con ripercussioni positive anche in territorio ibleo, a cominciare da città come  Pozzallo, dal cui porto partono periodicamente nel rispetto delle norme di sicurezza i catamarani verso l’Isola di Malta. Il catamarano da Pozzallo, infatti, è uno tra i più grandi al mondo e per tale ragione si può garantire la distanza di sicurezza tra i  passeggeri, potendo viaggiare anche in assoluta comodità sul ponte esterno. L’ultima parola spetterà ovviamente alle autorità locali, che stanno già vagliando la proposta atta a sostenere l’economia delle due isole.

Leggi tutto

Coronavirus: Gdf raccoglie fondi per famiglie bisognose

La somma raccolta sara’ destinata per l’acquisto di spesa solidale 

RAGUSA, 28 APR -Le Fiamme Gialle di RAGUSA, rappresentate dal comandante provinciale, Giorgio Salerno, hanno consegnato gli aiuti raccolti, su base volontaria dei finanzieri in servizio ed in congedo della provincia ragusana, ai presidenti dell’associazione U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) di RAGUSA, Marinella Iurato, e di Modica, Salvatore Fede.

Leggi tutto

Coronavirus: Asp Catania, 6 linee telefoniche per gli utenti

Operative ogni giorno

CATANIA – Sono 6 le linee telefoniche attivate all’Asp di Catania per l’emergenza Coronavirus, sin dai primi giorni dell’epidemia: cinque per l’utenza (095.2540152/153/227/215 e 338.3526194), operative ogni giorno dalle 8 alle 19.00 e nei festivi dalle 8 alle 14; e una per i medici di medicina generale e i sindaci della provincia.

Leggi tutto

Falsi farmaci ‘anti Covid19’ venduti online, oscurati siti web

ROMA (ITALPRESS) – I carabinieri del Nas, nell’ambito del contrasto alle frodi online e ai falsi farmaci anti covid19, hanno documentato la messa in vendita di un medicinale antivirale a base di Umifenovir, per il quale l’Agenzia Italiana del Farmaco ha gia’ precisato l’assenza di autorizzazione per l’uso in Europa ed U.S.A.

Inoltre, sul sito internet, che e’ stato oscurato, erano offerti in vendita una serie di farmaci contenenti principi attivi ad azione dopante a base di “Epo-Cera”, meldonio e clembuterolo, inseriti tra le sostanze proibite in uso sportivo e privi di autorizzazione, tutti destinati ad alimentare il mercato illegale del doping sportivo e nelle palestre.

Il NAS di Torino ha oscurato un sito riconducibile all’offerta in vendita di prodotti vantanti azione terapeutica e medicinale nei confronti del Coronavirus. I reati ipotizzati sono tentata frode in commercio e vendita di medicinali pericolosi per la salute.

I NAS di Bari e di Napoli hanno individuato vari siti web che offrivano in vendita kit diagnostici in vitro destinati alla verifica ematica del virus. Questi prodotti non sono considerati come prove alternative per la determinazione dell’infezione, il cui riferimento rimane l’analisi molecolare effettuata sui tamponi rino-faringei.

(ITALPRESS).

pc/com

03-Apr-20 09:19

Fonte: Italpress

Leggi tutto

Da Pittsburgh primo vaccino contro Covid-19, superati test su animali

PITTSBURGH (USA) (ITALPRESS) – Gli scienziati della University of Pittsburgh School of Medicine hanno oggi annunciato un potenziale vaccino contro il Sars-CoV-2, il nuovo coronavirus causa dell’attuale pandemia di Covid-19. I primi test nel modello murino hanno mostrato che il vaccino, somministrato attraverso un cerotto delle dimensioni di un polpastrello, produce anticorpi specifici per il nuovo coronavirus Sars-CoV-2 in quantita’ ritenute sufficienti a neutralizzare il virus. Lo hanno annunciato i ricercatori della University of Pittsburgh School of Medicine coordinati dall’italiano Andrea Gambotto e Louis Falo I ricercatori hanno potuto agire rapidamente poiche’ erano gia’ state gettate le basi grazie a precedenti lavori durante le precedenti epidemie di coronavirus.

I ricercatori hanno inoltre usato un approccio innovativo per somministrare il vaccino basato sull’impiego di un vettore a micro-aghi, che ne aumenta la potenza. Si tratta di un cerotto delle dimensioni di un polpastrello con 400 minuscoli aghi che somministrano frammenti della proteina spike attraverso la cute, dove la reazione immunitaria e’ piu’ forte. Il dispositivo si utilizza come un normale cerotto e i micro-aghi, fatti interamente di glucosio e frammenti di proteina, si dissolvono nell’epidermide.

Dopo essere stato testato sui modelli murini, i ricercatori hanno potuto notare che il PittCoVacc ha generato una grande quantita’ di anticorpi contro il Sars-CoV-2, e il tutto e’ avvenuto entro due settimane dall’applicazione del cerotto. Inoltre, sottolineano che il vaccino con cerotto a micro-aghi contro il Sars-CoV-2 mantiene la sua potenza anche in seguito alla sterilizzazione con raggi gamma, un passo fondamentale verso la realizzazione di un prodotto adatto all’impiego nell’uomo.

Gli autori hanno presentato la richiesta di approvazione di nuovo farmaco sperimentale (IND) alla Food and Drug Administration in previsione di iniziare uno studio clinico di fase I sull’uomo nei prossimi mesi.

In Italia Upmc e’ attiva sul fronte Covid-19, in Sicilia attraverso Ismett, il centro trapianti di Palermo, di cui e’ partner e socio fondatore.

(ITALPRESS).

vbo/com

02-Apr-20 18:16

Fonte: Italpress

Leggi tutto

Coronavirus, Doris “Crisi piu’ profonda dal dopoguerra, usciremo forti”

MILANO (ITALPRESS) – “Questa sara’ la crisi piu’ profonda di tutte quelle vissute dal dopoguerra perche’ ha origini esterne all’economia. L’economia non era malata prima di questa situazione di emergenza e non c’erano settori particolari che erano in sofferenza. Oggi invece sono chiuse tutte le aziende per delle decisioni a tavolino. Quindi il calo del Pil sara’ piu’ profondo che in passato”.

Lo ha detto Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, intervenendo a ‘Insieme ce la faremo’, in onda questa sera su Class CNBC. “L’uscita definitiva dalla crisi – ha aggiunto Doris – arrivera’ quando ci sara’, non un vaccino, per il quale alcuni parlano di 12 mesi, ma un antivirale che renda questo contagio meno pericoloso. Questo sara’ sufficiente e non ci saranno piu’ ostacoli a una grande ripresa. Una ripresa forte, perche’ le crisi stimolano sempre il progresso economico”.

(ITALPRESS).

mig/pc/red

01-Apr-20 23:22

Fonte: Italpress

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica