Atto intimidatorio ad una ditta catanese

Per conto del Consorzio autostrade siciliane, sta realizzando la bretella Noto-Pachino

CATANIA – Nuovo atto intimidatorio alla ditta catanese che, per conto del Consorzio autostrade siciliane, sta realizzando la bretella Noto-Pachino della autostrada Catania-Siracusa. Un incendio ha danneggiato la fiancata di camion. C’e’ stato un grosso boato, provocato da una violenta deflagrazione e poi fumo e fiamme che hanno messo in allarme il custode del cantiere. L’uomo ha utilizzato un estintore per spegnere il rogo che si sarebbe potuto estendere anche agli altri mezzi pesanti parcheggiati a fianco. L’episodio è avvenuto sabato scorso, ma la notizia si e’ appresa oggi. La polizia ha avviato le indagini e acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza. Nei mesi scorsi, nello stesso cantiere, il cancello d’ingresso, utilizzato per l’accesso dei mezzi da lavoro, era stato piu’ volte forzato per rubare i videoregistratori del sistema del circuito di telecamere.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica