Interrogatorio GIP ai fratelli accusati dell’omicidio Cultrera

xi Faciano Miraglia, grazie a una telecamera di sorveglianza avrebbero visto Cutrera e il giovane appiccare il fuoco a una loro aut

VIZZINI – E’ il carcere di Caltagirone il luogo dove oggi, davanti al Gip del tribunale calatino, Ettore Cavallaro, c’è l’interrogatorio di garanzia dei fratelli Salvatore e Daniele Faciano Miraglia, di 54 e 42 anni. Sarebbero loro ad avere ucciso Giovanni Cutrera, di 50 anni, con colpi di bastone a Vizzini. E loro stessi, hanno telefonato al 112 per segnalare l’aggressione. Tutto da ricondurre a contrasti di  Militari dell’Arma e il sostituto procuratore Antonia Sartori hanno anche raccolto le dichiarazioni di un giovane che era con Cutrera e che è rimasto ferito nell’aggressione. Secondo quanto ricostruito dalla difesa, i Faciano Miraglia, grazie a una telecamera di sorveglianza avrebbero visto Cutrera e il giovane appiccare il fuoco a una loro auto, che era la terza a bruciare, facendo scattare la vendetta. Tra loro c’erano dei contrasti di vicinato tra allevatori. Cosa che purtroppo, non è nuova da queste parti. Nel 1995, l’episodio più grave, quando a cadere sotto i colpi d’arma da fuoco per quella che era una vera e propria ‘faida’ tra allevatori, fu un uomo con i suoi due figli. Dunque, non è la prima volta che un fatto di sangue del genere si consuma in un luogo ‘appetito’ dagli allevatore del versante messinese dei Nebrodi. E le indagini, cercheranno adesso di capire se si tratat di un fatto isolato dovuto a dissapori e se dietro, c’è qualcos’altro di più serio e preoccupante

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica