Furto Inventa Design, presi gli autori e recuperata tutta la merce rubata. Ottimo lavoro dei carabinieri

Pochi giorni, sono stati assolutamente sufficienti per far luce sul fatto criminoso nella zona industriale di Pozzallo

POZZALLO (di Salvatore Cannata) – E’ bastato davvero poco ai carabinieri, per scoprire ed arrestare chi ha rubato al deposito del Gruppo Inventa, nella zona industriale di Pozzallo. Un carico di attrezzature, automezzi, elettrodomestici e mobili per centinaia di migliaia di euro, è stato scoperto in una maxi operazione nelle campagne di Passo Martino, ai confini tra le province di Catania e Siracusa. C’erano anche armi detenute illegalmente -una pistola ‘modificata’ calibro 9 e 3 fucili ad aria compressa- e c’era la merce di quel furo. In manette, sono finiti Antonio Vincenzo Minutolo, e il figlio 18enne, entrambi di Catania, per furto aggravato in concorso, ricettazione, riciclaggio, detenzione illegale di armi clandestine ed alterazione di armi da sparo. Sono già in carcere a Siracusa. Il blitz è scattato sabato sera. I militari hanno individuato, circondato e perquisito l’intera area, prima di fare irruzione nel capannone di oltre 300 metri quadri dove hanno rinvenuto la merce rubata e le armi. Diverse le pattuglie al lavoro, compreso un elicottero del 12° Elinucleo di Catania e le unità cinofile di Nicolosi. Sono stati recuperati i numerosi mobili ed elettrodomestici, per un valore di più di 100.000 euro, portati da Inventa Design giovedì scorso. Trovati e sequestrati anche centinaia di prodotti dolciari ed alimentari, un Fiat Ducato , un autocarro Renault, un Fiat Iveco e più di 300 chili di cavi elettrici in rame; tutta merce rubata tra le province di Ragusa e Catania. In queste ore, la sezione Ascom di Pozzallo, ha espresso il suo apprezzamento per l’operazione dei carabinieri

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica