Rubavano rame in autostrada, arrestato un catanese

L’uomo è stato fermato e posto agli arresti domiciliari; gli altri tre sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

SIRACUSA – Gli agenti della polizia stradale hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato ed attentato alla sicurezza dei trasporti con circostanze aggravanti Salvatore Lopis, 38 anni di Catania. L’uomo insieme ad altre tre persone all’interno della galleria “San Demetrio”, sull’autostrada Catania-Siracusa, stava tagliando dei cavi di rame sotto al piano pedonale. Si tratta di cavi elettrici di alimentazione dell’illuminazione del tunnel e dei vari sistemi di sicurezza della galleria (sistemi di aerazione, colonnine SOS, sistemi di verifica antincendio e le pompe di alimentazione delle bocchette antincendio). I quattro, che indossavano dei passamontagna neri, dopo aver rimosso le botole in cemento, con una grossa cesoia, stavano tagliando i cavi di alimentazione, arrotolandoli in grosse matasse. Alla vista degli agenti sono fuggiti a piedi nella corsia di sorpasso e poi nelle campagne circostanti. Lopis è stato fermato e posto agli arresti domiciliari; gli altri tre sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica