Chiusi fino al 15 maggio Anfiteatro Romano e Terme

“Colpa di ritardi nella procedura degli appalti per la pulizia dei siti”

CATANIA – I turisti arrivano con regolarità ma di fronte a loro trovano il cancello sbarrato ed un cartello che avvisa della chiusura che, iniziata il 18 aprile si protrarrà fino al 15 maggio. Increduli, allora, restano a guardare da lontano quanto non è stato possibile visitare per poi andare via. Accade a Catania nel periodo del lungo ponte del 25 aprile in 3 importanti siti storici etnei: l’Anfiteatro Romano di piazza Stesicoro, le Terme della Rotonda e dell’Indirizzo.  Nel primo caso la chiusura è annunciata pure sul sito della Regione Siciliana, cui compete la gestione dei siti, con in più la dicitura “motivi tecnici”. Sulla vicenda interviene Adele Palazzo, segretaria Pd centro storico di Catania nonché Componente della direzione regionale del partito secondo la quale “la chiusura sarebbe legata ad un ritardo nelle procedure di appalto per la pulizia ma ci sarebbero anche questioni legate al personale di custodia”. L’esponente del Pd lancia un appello agli assessori regionali ai Beni Culturali e al Turismo chiedendo la riorganizzazione del settore anche in Sicilia sulla scia di quanto fatto nel resto d’Italia

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica