Il sindaco Nicosia sta per lasciare e fa un bilancio della sua lunga azione amministrativa

Il primo cittadino ha elencato le cose fatte nel quinquennio

VITTORIA – Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, ha tenuto stamattina a palazzo Iacono la sua ultima conferenza stampa da Sindaco della città. Lo  ha fatto  per  fare un bilancio dei sui dieci anni di mandato, in particolare dell’ultimo quinquennio.  Il primo cittadino  ha  parlato delle cose  fatte  e delle cose che non è riuscito fare durante il suo mandato. Ha evidenziato  la sofferenza  dei Comuni, compreso il suo,  per  via degli tagli dei trasferimenti.  Lui ha dovuto rinunciare per colpa dei tagli a 50 milioni di euro in dieci anni, ben 33 nell’ultimo lustro. Come in ogni conferenza  stampa di fine mandato sono state elencate le cose fatte per la città. Ed ecco le grandi opere come l’autoporto, le  arterie di  collegamento  nel territorio, le aree pedonali.  Nicosia  è contento  perché il Comune di Vittoria  è stata la maggiore stazione appaltante in Sicilia. Nicosia   si è anche soffermato sulle cose  che non è riuscito a portare a termine  come la  raccolta differenziata. Il primo cittadino  ha  detto che  i futuri amministratori erediteranno   una situazione non certamente brillante sul  piano economico e che dovranno  rimboccarsi le maniche per  amministrare  bene il Comune.Per  Nicosia ci saranno  ora due  o tre  settimane   da Sindaco prima di dedicarsi alla  politica ‘piena’ per la città che  ha amministrato per 10 lunghi anni.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica