Discarica, domani Crocetta incontra i sindaci

Sospeso sciopero della fame. Ieri sera cittadini e amministratori in piazza

CATANIA – I cittadini di Misterbianco e Motta S. Anastasia, nel catanese, di nuovo in piazza per ribadire la loro contrarietà alla discarica Valanghe d’Inverno. In tanti ieri sera, compresi il sindaco di Misterbianco Nino Di Guardo e gli attivisti dei comitati No Discarica hanno sfilato lungo le vie delle due cittadine per raggiungere i cancelli della discarica. Una mobilitazione che unita allo sciopero della fame che andava avanti da due giorni è servita a produrre risultati concreti visto che proprio ieri sera è arrivata la notizia di una convocazione da parte del presidente della Regione Crocetta, dei sindaci di Misterbianco e Motta per domani alle 16 a Palazzo d’Orleans. Il governatore ha anche invitato i promotori della protesta a sospendere lo sciopero della fame, invito accolto da sindaci e comitati in attesa appunto di novità concrete che si spera arrivino nella giornata di domani.  “Il presidente Crocetta – ci ha detto stamani al telefono il sindaco Di Guardo – ha compreso che non si scherza con la salute delle persone e noi siamo determinati a mettere la parola fine a questa vicenda che sta mortificando due comunità. Domani sarà una giornata importante e speriamo di portare notizie positive. Lo sciopero della fame – ha aggiunto – per il momento è sospeso ma siamo pronti a ricominciare finchè la discarica non verrà chiusa”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica