Terremoto giudiziario a tre giorni dal voto a Vittoria

Azione del Gico della guardia di finanza e della Dia di Catania che stamane hanno sequestrato atti e documenti a Vittoria. Un’inchiesta legata sicuramente alle passate elezioni ma che potrebbe essere connessa anche a quelle attuali. Infatti, i finanzieri sono stati nei comitati elettorali dei due candidati al ballottaggio, Francesco Aiello e  Giovanni Moscato e in quelli di altri candidatri a sindaco, sconfitti al primo turno oltre che al comune e al mercato ortrofrutticolo. Ci sarebbero già indagati per 416 ter, ossia scambio elettorale politico-mafioso. Un terremoto giudiziario a tre giorni dal ballottaggio. L’indagine del sostituto procuratore, Valentina Sincero e del procuratore aggiunto Amedeo Bertone della Procura di Catania, scaturirebbe da dichiarazioni di due collaboratori di giustizia: Biagio Gravina e Rosario Avila. 50 gli uomini della Guardia di Finanza di Catania che stanno lavorando.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica