Giovane stuprata, indagano i carabinieri

E’ successo nella riserva  della Foce del Fiume Irminio

RAGUSA- Violenza sessuale alla foce del fiume Irmino a Marina di Ragusa. La violenza carnale si sarebbe  consumata ieri pomeriggio, la vittima è una giovane ragusana di 25 anni. e’  stata proprio la vittima a denunciare il suo presunto carnefice. La giovane dopo aver subito la violenza si è  presentata alla stazione dei carabinieri di Marina di Ragusa raccontaDo ai militari che si trovava da sola a fare una passeggiata alla foce del fiume quando è  stata avvicinata da un uomo che, secondo il suo racconto, l’ha  costretta ad avere un rapporto sessuale. Poi l’uomo è  scappato. Il racconto della giovane è al vaglio dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire l’esatta disanima di quello che è accaduto. La ragazza è stata accompagnata dai militari dell’arma al pronto soccorso per essere refertata. Ascoltata dai militari dell’Arma  la giovane dice di non ricordare nella e non riesce neanche a fornire un identikit del suo aggressore.  La vicenda presenterebbe alcuni aspetti oscuri su cui i carabinieri stanno cercando di fare piena luce.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica