Doppia intimidazione ai dirigenti della Pubbliservizi

Colpi di pistola e testa di animale mozzata

CATANIA – Due colpi di pistola alla fiancata di una delle auto di servizio e una testa di coniglio recapitata direttamente a casa. Sono le due intimidazioni registrate la notte scorsa nei confronti dei vertici della Pubbliservizi, società partecipata dell’ex provincia regionale di Catania, ora Città Metropolitana. Nel mirino il presidente Adolfo Messina ed il vice Salvatore Vicari dal 2015, anno del loro insediamento, impegnati a fare luce su fatti poco chiari accaduti durante le gestioni passate della società, fatti che hanno portato anche a denunce ed indagini della Procura etnea. Le due intimidazioni di queste ore sono state denunciate alla polizia e ai carabinieri. A manifestare loro solidarietà stamani alle Ciminiere il presidente della Regione Rosario Crocetta che ha ribadito come i due dirigenti “non verranno lasciati soli”.  Numerose le testimonianza di solidarietà da parte del mondo politico e sindacale.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica