Il Dop Monti Iblei rischia di essere declassato?

Si tratta di un olio che fa sempre incetta di premi e riconoscimenti

CHIARAMONTE- Al Sol di Verona ogni anno fa incetta di premi e di riconoscimenti il suo profuomo ed il suo sapore contraddistinguono una terra ovvero quella degli iblei che in base alle zone di produzione assume caratteristiche diverse. Stiamo parlando dell’olio Dop  Monti Iblee che rischia di essere declassato. Nei prossimi  giorni il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è chiamato ad approvare la proposta di modifica del disciplinare di produzione del DOP Monti Iblei con la quale verranno annullate le 8 sottozone di riferimento e con esse gli 8 differenti regolamenti di produzione dell’olio DOP con l’ingresso di un unico regolamento di produzione per tutto il comprensorio del Consorzio DOP Monti Iblei e declassando le sottozone a pura menzione geografica o indicazione territoriale.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica