Meteo, da domani freddo intenso

Il picco per l’Epifania

CATANIA – Le temperature più miti di questi giorni in Sicilia hanno le ore contate. Da domani, spiegano gli esperti del Sias, il servizio informativo agrometeorologico siciliano, un flusso di correnti artiche porterà ad un brusco calo della colonnina di mercurio con rovesci di pioggia e neve anche a quote basse e a livello del mare sul versante tirrenico. Fiocchi bianchi potrebbero cadere anche a Catania e Messina nella giornata in cui ci sarà il picco massimo del freddo, vale a dire il venerdì della Befana. Il brusco calo termico riguarderà anche la Sicilia Occidentale risparmiata nei giorni scorsi da un’altra perturbazione. Le minime andranno sotto lo zero a Ragusa ed Enna mentre si attesteranno appena al di sopra a Catania e Palermo. Qui le massime non superanno i 10°. A Randazzo, centro alle pendici dell’Etna, nella giornata di venerdì la temperatura oscillerà tra -6 e -1. Bufere di neve sono previste su entrambi i versanti del Vulcano. Gli esperti raccomandano massima attenzione durante la notte e nelle prime ore del mattino per il rischio gelate. Il freddo permarrà fino a sabato. Un miglioramento è previsto solo da domenica e sarà graduale.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica