Catania, presentato il nuovo allenatore Mario Petrone

Lo Monaco: “Puntiamo al sesto posto”

CATANIA – Il Catania riparte in panchina da Mario Petrone. Il nuovo allenatore rossazzurro, scelto per sostituire Pino Rigoli, cui è costata cara la sconfitta di Agrigento, nel corso della presentazione a Torre del Grifo si è è detto “orgoglioso di questa nuova avventura. Per centrare i play off occorre – ha aggiunto – creare una mentalità vincente anche lontano dal Massimino ed il necessario entusiasmo. Per quanto attiene il modulo la linea difensiva a 3 o a 4 dipenderà dalle situazioni ma conterà anche l’equilibrio. Darò tutto me stesso per la società e per il raggiungimento dell’obiettivo play off. Lavoro per vincere e bisogna lavorare per creare questa mentalità vincente. Pozzebon e Tavares? Possono coesistere, dipende dal loro atteggiamento”. Accanto a Petrone c’era l’ad Pietro Lo Monaco secondo il quale contro l’Akragas “si è scritta uan delle pagine peggiori della storia del Catania. Lo Monaco ha ringraziato Rigoli per il lavoro svolto specificando che con l’esonero ha voluto semplicemnete togliere un alibi ai giocatori che alla fine vanno in campo. L’organico non verrà ritoccato con gli svincolati. L’obiettivo è il sesto posto. Petrone ha esperienze vincenti ed ha la cultura della vittoria. Noi non lasceremo niente di intentato per il raggiungimento del nostro obiettivo. Play-off fatti con l’intento di essere competitivi, non tanto per farli. Andremo avanti per la nostra strada, gli incidenti di percorso fanno parte del gioco”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica