Salvini trascorre la notte al Cara di Mineo

“Nessuno tocchi il Procuratore Zuccaro”

CATANIA – Ha trascorso la notte, insieme ai fedelissimi Angelo Attaguile e Alessandro Pagano, al Cara di Mineo per capire di persona cosa accada nel centro d’accoglienza richiedenti asilo più grande d’Europa e quali siano le conseguenze nel circondario. Poi il leader della Lega Matteo Salvini si è trasferito di buon mattino a Catania per fare un resoconto con i giornalisti. “Abbiamo parlato – ha detto Salvini – con commercianti, agricoltori, mamme e papà che sono disperati per la convivenza impossibile con queste migliaia di persone. Non ce l’ho con loro ma con la politica che sta dando vita al più grande centro commerciale di carne umana di tutta Europa dove tra l’altro si vende di tutto senza sapere la provenienza”. Salvini poi si sofferma sui presunti rapporti tra trafficanti di esseri umani e alcune Ong di cui si sta occupando il procuratore di Catania Zuccaro. Il leader del Carroccio si augura che questi non sia processato dal Csm e che “possa andare fino in fondo nella sua operazione di pulizia e verità”. “Ci aspettiamo i primi arresti. C’è qualcuno che non fa volontariato, ma fa soldi sulla pelle di questi disgraziati. C’è qualcuno al soldo degli scafisti, c’è qualcuno che sta facendo pulizia etnica sia in Africa che in Italia. Aspettiamo i primi arresti e i primi sequestri di imbarcazioni. Un Paese serio comincia a sequestrare delle imbarcazioni. Purtroppo al governo abbiamo gente poco seria. E’ un’immigrazione che tende a scardinare economicamente il sistema italiano ed europeo. Non c’entrano guerre, diritti umani e disperazione. E’ semplicemente un’operazione economica e commerciale finanziata da gente come Soros. Per quanto mi riguarda metterei fuorilegge tutte le istituzioni finanziate anche con un solo euro da gente come Soros”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica