Lavori anche nel capoluogo etneo in vista del G7

Siglato protocollo in Prefettura

CATANIA – Il G7 di Taormina si avvicina sempre di più ed anche a Catania sono previsti lavori che dovranno servire a fornire un migliore biglietto da visita per le migliaia di persone, tra delegazioni staraniere, staff e giornalisti, che dagli aeroporti Fontanarossa e Sigonella di recheranno nella Perla dello Jonio il 26 e 27 maggio prossimi. Stamani, alla presenza del commissario straordinario del Governo per l’organizzazione del G7 Riccardo Carpino, è stato siglato in Prefettura un piano di collaborazione tra pubbliche amministrazioni che prevede un finanziamento per il capoluogo etneo da parte del Governo di oltre 200 mila euro per riqualificare strade e mettere in sicurezza alcune vie di ingresso della città. Attenzione particolare sarà riservata alla zona sud che porta all’autostrada Catania-Messina. Il Comune ha messo a disposizione altri 150 mila euro. Carpino dal canto suo ha assicurato che in generale le opere in vista del G7 sono ormai in dirittura d’arrivo senza particolari intoppi. “Era una scommessa difficilissima – ha affermato – e per questo ho parlato pochissimo nella filosofia di chi ha vestito l’incarico di commissario straordinario. Prima di tutto ho predisposto tutte le cose necessarie affinché partissero i cantieri che oggi sono sul finire. E dunque si può considerare conclusa questa avventura”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica