Amministrative, analisi del voto

A Misterbianco conferma per Di Guardo

CATANIA – Conferme e volti noti emergono soprattutto dall’analisi del voto alle amministrative nei 20 comuni del catanese. Tra i grandi centri, a Misterbianco si è imposto l’uscente Nino Di Guardo che a 74 anni di età farà il sindaco per la quinta volta come Leoluca Orlando a Palermo. A Militello Val di Catania ha vinto un altro politico di lungo corso, il deputato dem Giovanni Burtone. Anche a Paternò ha avuto la meglio un altro volto noto: Nino Naso, vicino all’ex Ministro La Russa, riuscito a ribaltare il risultato delle precedenti elezioni quando venne battuto da Mauro Mangano ieri sconfitto. Torna a fare il primo cittadino ad Aci Catena Nello Oliveri, esponente del centrodestra. A S. Agata Li Battiati, il paese con il Pil più elevato della Sicilia, si è imposto Marco Rubino che era stato sconfitto nella precedente tornata elettorale. Tanti i centri pedemontani in cui si è votato, a Nicolosi ha vinto Angelo Pulvirenti che ha sconfitto, tra gli altri, la presidente in carica del Parco dell’Etna Marisa Mazzaglia. Nel calatino a Palagonia sarà ballottaggio tra l’uscente Valerio Marletta e Salvatore Astuti. Stessa cosa a Scordia tra Francesco Barchitta e Maria Contarino.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica