Catania, Lucarelli è ufficialmente il nuovo allenatore

Il Trapani punta su Sannino

CATANIA – Cristiano Lucarelli è, come previsto, il nuovo allenatore del Catania. L’ufficialità è arrivata nella serata di ieri ma dell’ex tecnico del Messina si parlava da giorni e si sapeva dell’intesa trovata con l’ad rossazzurro Lo Monaco. Ha sottoscritto un contratto biennale. Con lui arrivano anche l’allenatore in seconda Richard Vanigli, il collaboratore tecnico Alessandro Conticchio, il video analyst Ivan Alfonso e il responsabile della preparazione atletica Alberto Bartali. Confermati il preparatore dei portieri Marco Onorati, il preparatore atletico addetto alla riabilitazione Giuseppe Colombino e il team manager Emanuele Passanisi. Fautore del 4-3-3, Lucarelli non ha ceduto alla tentazione di allenare il suo Livorno che lo aveva anche cercato. Il tecnico toscano, da calciatore attaccante di razza, ha iniziato ad allenare nelle giovanili del Parma per poi accumulare esperienze con Perugia, Viareggio, Pistoiese, Tuttocuoio ed appunto Messina dove è stato fondamentale per la salvezza. Per quanto tiene le altre siciliane Beppe Sannino è in pole per la panchina del Trapani. La società granata, dopo Giuseppe Magalini come ds avrebbe individuato nell’ex tecnico del Catania il profilo migliore per sostituire Calori. A Messina il presidente Proto è impegnato a far quadrare i conti e a far partire i lavori per la ristrutturazione del “Celeste”. Per la guida tecnica il sogno è Gaetano Auteri ma nelle ultime ore è venuto fuori il nome di Pippo Pancaro altro ex Catania con il quale ha lavorato in rossazzurro Marcello Pitino, attuale ds peloritano. Il Siracusa per il dopo Sottil insiste per Di Napoli ma sondaggi sarebbero stati avviati anche con Campilongo ed Ugolotti. A Lentini si attende l’annuncio del nuovo tecnico Pino Rigoli. L’Akragas infine deve ancora risolvere le questioni economiche. Il presidente Alessi e l’azionista di maggioranza Giavarini hanno rivolto l’ennesimo appello agli imprenditori affinchè qualcuno si faccia avanti concretamente. Se entro una settimana non ci saranno novità, la squadra verrà consegnata simbolicamente al sindaco.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica