La Leonzio perfeziona alcuni acquisti

Inizia il ritiro del Catania

CATANIA – Bisognerà attendere giovedì 20 luglio per conoscere le squadre ammesse e quelle escluse dalla serie C. Quel giorno infatti è in programma un Consiglio Federale che deciderà in base a quanto deliberato dalla Covisoc. Il Messina, che ha presentato ricorso, attende fiducioso. Nelle ultime ore la società del presidente Proto ha sistemato le posizioni economiche dei tesserati con un esborso di quasi 600 mila euro. L’ultimo scoglio è quello della fidejussione da 350 mila euro a garanzia dei futuri impegni economici. Non appena ci sarà la fumata bianca, il ds Pitino potrà pensare alla costruzione della squadra. Ore decisive in chiave iscrizione anche per l’Akragas. L’azionista di maggioranza Giavarini in attesa dell’ingresso di nuovi soci sta provvedendo alle ultime incombenze economiche. L’allenatore dovrebbe essere ancora Di Napoli che punterà sui giovani e sugli elementi più rappresentativi della scorsa stagione. Raduno oggi a Torre del Grifo per il Catania che da domani agli ordini di Lucarelli inizierà la preparazione. Presenti anche alcuni giocatori dati per partenti come Calil e Pozzebon. Nel frattempo l’ad Lo Monaco conta di chiudere altre operazioni di mercato in entrata. Il Siracusa del nuovo tecnico Bianco inizierà a lavorare a Palazzolo da domenica prossima. Il ds Laneri è impegnato a trovare ulteriori elementi utili alla causa azzurra. La Leonzio di Rigoli ha perfezionato alcuni acquisti: il fantasista Mauro Bollino, classe 1994, lo scorso anno al Taranto, il difensore centrale Vincenzo Camilleri di 25 dal Teramo, il terzino 23enne Andrea De Rossi, dal Catania e due giovani classe 1997 dalla Primavera del Palermo: Francesco Bonfiglio, seconda punta, e Simone Giuliano, difensore mancino. Il club del presidente Leonardi conta di chiudere altre operazioni nelle prossime ore. Prosegue la preparazione il Trapani nel ritiro di Spiazzo in Trentino.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica