“Differenziata al collasso, servono nuovi impianti”

I sindaci del catanese scrivono al Presidente Crocetta

CATANIA – Temono il collasso del “sistema rifiuti” i circa 20 sindaci del catanese che ieri si sono ritrovati al Comune di Belpasso lanciando un grido d’allarme per via di una possibile emergenza rifiuti. Il problema è la difficoltà di conferimento del rifiuto umido che potrebbe presto investire l’indifferenziato per via delle discariche quasi sature. Non sono più sufficienti le piattaforme di raccolta dell’organico e quindi la frazione umida viene conferita in maniera indifferenziata nelle discariche, vanificando gli sforzi compiuti dalle Amministrrazioni per fare crescere la differenziata e aggravando i costi a carico dei cittadini dal momento che si passa da 80 a 130 euro a tonnellata. I sindaci hanno deciso di stilare un documento da inviare al Presidente della Regione Crocetta cui viene chiesto di aumentare le quote di conferimento in discarica che appaiono insufficienti, di farsi carico, la Regione, dell’aggravio di costi che i cittadini stanno sostenendo visto che i comuni non sono responsabili della mancata realizzazione degli impianti. Ed ancora di non applicare l'”Ecotassa” per i comuni che non hanno raggiunto i prescritti livelli di differenziata. I sindaci chiederanno al Sindaco Metropolitano di Catania la convocazione di un’assemblea alla presenza di tutte le parti in causa. “Manca una sana prevenzione ed un’organizzazione adeguata – afferma Marco Rubino sindaco di S. Agata Li Battiati, presente all’incontro di ieri. Non è possibile – aggiunge – mantenere la stessa quota di conferimento tutto l’anno visto che ci sono Comuni che si svuotano o aumentano la popolazione in estate. Speriamo che nei prossimi giorni la situazione migliori”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica