Coppa Italia, il Catania batte 3-2 la Leonzio

Rossazzurri bravi a rimontare lo 0-2 iniziale

CATANIA – Un Catania ancora imballato va sotto di due gol con la Sicula Leonzio dell’ex Rigoli al Massimino ma poi ribalta nel giro di 8 minuti la situazione aggiudicandosi con il risultato finale di 3-2 il match valevole per la Coppa Italia. Lucarelli schiera la sua squadra con il modulo 4-3-1-2 con Mazzarani trequartista e Pozzebon e Russotto in attacco. I lentinesi mostrano subito intensità e velocità e sbloccano al 13° con Arcidiacono che approfitta di un disimpegno errato di Tedeschi e con un rasoterra batte Pisseri. Nella ripresa al 20° il Catania subisce il raddoppio di Bollino su punizione leggermente deviata da Da Silva.  Lucarelli corre ai ripari inserendo Di Grazia e Curiale al posto di Caccetta e Mazzarani. A quel punto esce fuori il carattere della squadra. E’ proprio Curiale al minuto 22 ad accorciare le distanze su assist di Russotto. Sei minuti dopo Pozzebon pareggia i conti con una conclusione deviata da Camilleri. A completare l’opera è Russotto al 30°, servito da Lodi. Gli oltre 5 mila del Massimino possono esultare ma il Catania deve ancora crescere.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica