Amt, nuova aggressione ad autista in piazza Borsellino

La polizia arresta il responsabile

CATANIA – Ancora un’aggressione a Catania ai danni di un autista dell’Azienda Metropolitana Trasporti. Un giovane di 23 anni, Gabriele Polizzi, poi arrestato dalla polizia, forse ubriaco e in stato di alterazione psichica a seguito di assunzione di droga, intorno alle 20,45 di sabato è salito su un bus di piazza Borsellino fermo al capolinea pretendendo dall’autista l’immediata partenza verso il luogo dove poi l’energumeno gli avrebbe detto di andare. Alcuni passegeri hanno provato a calmarlo e poi sono dovuti intervenire altri colleghi dell’autista contro cui il giovane si è avventato. La situazione è andata avanti finchè il 23enne è stato immobilizzato dalla polizia che lo ha arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per interruzione di pubblico servizio e lesioni aggravate. L’autista e due colleghi hanno riportato fortunatamente sono escoriazioni e sono stati subito dimessi dal Pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro. Sull’episodio sono intervenuti Faisa Cisal e Fast Confsal che hanno chiesto un incontro urgente con il presidente dell’Amt ed il sindaco a tutela della sicurezza di autisti ed utenti. Ferma condanna anche dal sindaco Bianco.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica