Il Siracusa deve accontentarsi dello 0-0 con l’Andria

Il punto sulle siciliane

CATANIA – La buona volontà non è mancata e neppure le occasioni ma il Siracusa ieri pomeriggio nel recupero della seconda giornata non è riuscito a segnare per merito anche di un squadra come l’Andria che non voleva fare da vittima sacrificale. Tuttavia lo 0-0 finale è importante per la classifica visto che gli aretusei sono ora secondi insieme al Catania ed al Lecce. Sabato la gara con l’Akragas in programma sempre al De Simone. Il Catania prepara la sfida in trasferta contro il Cosenza, gara fondamentale per sperare di agganciare la vetta al momento occupata dal Monopoli che si reca ad Andria. Proprio il Monopoli sarà ospite dei rossazzurri martedì 3 ottobre alle 20,30. Ad Agrigento cresce la fiducia intorno al gruppo guidato dal tecnico Di Napoli ma le attenzioni sono sempre concentrate sul fronte societario. L’azionista di maggioranza Giavarini ha confermato il suo addio ed allora si attende l’ingresso di una nuova cordata. Reduce dal pareggio di Bisceglie, la Leonzio si prepara ad affrontare il Catanzaro, compagine che viaggia a quota 7 in classifica. Il Trapani infine ospita la Casertana. E’ rientrato in gruppo il centrocampista Girasole che ha smaltito l’edema post contusivo all’adduttore sinistro.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica