Catania e Siracusa ad un punto dalla vetta

Serie C logo nuovo

Vince anche il Trapani

CATANIA – Quattro vittorie consecutive senza subire reti. Il Catania vola. Lo 0-1 di Cosenza certifica l’ottimo stato di salute della squadra di Lucarelli a prescindere dal fatto che si giochi in casa o in trasferta. Al San Vito-Marulla è decisivo all’11° il gol di Mazzarani autore di un pregevole destro al volo su corta respinta del portiere calabrese. I rossazzurri questa volta hanno sofferto ma non si sono smarriti grazie anche ad una difesa attenta ed al solito Pisseri. Domani di nuovo in campo al Massimino per la settima giornata contro la capolista Monopoli distante solo un punto. Al secondo posto c’è anche il Siracusa che non si è lasciato scappare l’occasione di battere 0-3 l’Akragas, costretto a giocare al De Simone per via dell’indisponibilità dell’Esseneto. A prescindere dai gol di Liotti, Scardina e Mancino in campo tra gli azzurri si è vista la solita determinazione. Notte fonda per gli agrigentini per i quali sarà dura giocare da qui alla fine del campionato tutte le gare casalinghe lontano dall’Esseneto. Il Siracusa domani ospita il Matera. L’Akragas si reca a Catanzaro. Sorride anche il Trapani vittorioso 2-1 in rimonta contro la Casertana. Tre punti rocamboleschi arrivati nei minuti di recupero grazie a Reginaldo. I granata pur non incantando hanno avuto il merito di crederci fino alla fine. I punti in classifica adesso sono 10. Domani la trasferta di Pagani. E stasera alle 21,15 su Video Regione si rinnova l’appuntamento con C come calcio, la trasmissione condotta dal nostro direttore Salvatore Cannata dove sarà possibile vedere tutti i gol ed interagire con gli ospiti in studio. Mercoledì alle 20,35 puntata speciale in vista del turno infrasettimanale di domani.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica