Inaugurato il nuovo centro del Piccolo Principe a Ragusa

piccolo principe

RAGUSA (di Elisa Montagno) – Tanto stupore. E’ quello che ha pervaso le circa seicento persone che domenica hanno partecipato all’inaugurazione del centro per bambini speciali del Piccolo Principe onlus a Ragusa. Lo stupore negli occhi di Mattia, che frequenta l’alberghiero, e ha atteso gli ospiti che avrebbero festeggiato, lo stupore dei genitori, di quanti hanno sostenuto il progetto, con le loro donazioni. Stupore e meraviglia per i colori, innanzitutto.
Il centro per bambini con diverse abilità è colorato, vivace, diverso.

 

In cosa diverso? “Ogni stanza è stata pensata e studiata con l’aiuto di un Neuropsichiatra infantile in relazione alle esigenze dei bambini che vi saranno ospitati -spiega Melania Firrito-. Ci sono bambini che hanno bisogno di essere stimolati dai colori, bambini invece iperattivi, che hanno bisogno di colori tenui che favoriscano la loro attenzione al compito, ecco, ogni particolare è stato pensato in funzione terapeutica”.

Il centro ha ciascuna stanza insonorizzata, porte senza maniglie, con aperture push, pavimenti adeguati al tipo di attività che vi si svolgono. Materiali, illuminazione, mobili e spazi sono stati pensati in relazione alle esigenze dei piccoli ospiti che lo animeranno.
L’immobile è stato acquistato e ristrutturato con i proventi del 5×1000, conservati sin dal 2006 dal Piccolo Principe per poter un giorno realizzare una struttura a norma di legge.
La nuova sede è stata già accreditata infatti dalla Regione Siciliana come centro diurno per minori disabili.
Il centro ha una superficie coperta di 450 metri quadri, e 120 metri di spazi esterni.
È in grado di accogliere fino a 40 bambini al giorno.
Oltre ai locali previsti dalla normativa la sede si avvale di stanzette per il lavoro individuale, con un educatore professionale, una stanza per la valutazione con specchio unidirezionale, un bagno attrezzato per le acquisizioni delle autonomie nell’igiene e cura della persona, una cucina a norma HACCP per la preparazione dei pasti.

Dopo il discorso di ringraziamento del Presidente Melania Firrito e l’omelia dei frati minori, il taglio del nastro è consistito nel volo simbolico dei palloncini bianchi, seguito subito dalla benedizione dei locali e dalla visita guidata agli stessi.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica