Rimborsi sisma ’90, forse ci siamo

Amatrice, 24 agosto 2016
(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Molto partecipata l’assemblea organizzata stamattina…

Molto partecipata l’assemblea organizzata stamattina dall’associazione sisma 90 che da tempo cerca di trovare interlocutori e garanzie per i rimborsi Irpef dei tre anni a cavallo del tragico terremoto del 13 dicembre 1990 che nel sud est siciliano causò 17 morti e 15.000 sfollati. Lo Stato ha promesso di rimborsare le tasse per il 90% fino al 1992 ma in conreto finora a nulla. La senatrice del PD Venerina Padua assieme ai deputati Beretta a Catania e Zappulla a Siracusa segue dal 2014 la vicenda, ultima in ordine di tempo una legge passata lo scorso agosto che ha stabilito senza margini di interpretazione il diritto a tutti i lavoratori dipendenti di avere il rimborso e poi la recente circolare dell’agenzia delle entrate che, avendo per ora solo 90 milioni di euro a disposizione, stabilisce in rodine cronologico, il rimborso della metà dei soldi dovuti dallo Stato ai contribuenti. Giunto in giustificato ritardo il viceministro dell’economia e delle finanze Enrico Morando è stato franco nel precisare che finiti i soldi per pagare il 50% dei rimborsi bisognerà aspettare almeno la fine del 2018 per ragionare su eventuali altre coperture finanziare che possano pagare la seconda metà, ha risposto in maniera compiuta alle domande di ordine politico, un po’ meno a quelle più tecniche e che riguardano i rischi legati alla prescrizione e ai contenziosi in essere giustificandosi con il non essere un giurista, nondimeno ha auspicato il lavoro alacre e una organizzazione straordinaria delle agenzie delle entrate a Catania, Siracusa e Ragusa e ha riconosciuto come in questa vicenda, dopo un quarto di secolo, per almeno 4 legislature non si siano date risposte rapide ai cittadini

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica