La Sicula Leonzio batte il Catania al Massimino

Vince il Siracusa. Perde l’Akragas

CATANIA – Si ferma contro la Sicula Leonzio la serie di vittorie consecutive del Catania costretto a cedere al Massimino l’intera posta in palio alla squadra di Rigoli, grande ex della gara. La squadra rossazzurra sin dalle prime battute non appare in giornata, Curiale e Ripa girano spesso a vuoto ed allora al 34° arriva il gol di Squillace che con un preciso diagonale beffa Pisseri. Ripa, prima della chiusura del tempo colpisce la traversa ma è la Leonzio a raddoppiare nella ripresa al minuto 22 con Bollino che raccoglie una respinta di Pisseri su conclusione di Marano. La girandola di sostituzioni non produce gli effetti sperati a parte il gol di testa di Bogdan al 37° che accorcia le distanze. Nel finale l’espulsione di Bucolo che in pratica spegne le ultime speranze rossazzurre. Il Siracusa si conferma squadra da trasferta centrando a Caserta la quarta vittoria esterna di queste prime 10 giornate di campionato. In una gara povera di emozioni gli aretusei hanno avuto il merito di crederci di più soprattutto nella ripresa al cospetto di una Casertana che ha fatto prodotto poco. Due disattenzioni difensive costano all’Akragas la sconfitta 1-2 al De Simone contro la Juve Stabia. Alla squadra di Di Napoli non resta che meditare sugli errori commessi. Per la prima volta in stagione l’Akragas non ha messo in mostra il bel gioco che finora lo aveva contraddistinto. La decima giornata verrà chiusa oggi alle 20,45 dal posticipo Trapani-Catanzaro.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica