Il Catania batte il Catanzaro

Serie C logo nuovo

Akragas ancora ko

CATANIA – Il Catania batte al Massimino 1-0 il Catanzaro e consolida il secondo posto in classifica a 5 lunghezze dal Lecce. Il terzo successo consecutivo è firmato da Caccetta al 10° del secondo tempo su colpo di testa dopo un calcio d’angolo battuto da Di Grazia. Il punteggio poteva essere anche più largo se in precedenza la traversa non avesse detto di no ad Aya e il palo nel finale non avesse negato il gol a Ripa. Bravo Lucarelli ad indovinare lo schieramento votato ancora una volta al 4-3-3. Continua i periodo nero dell’Akragas sconfitto in trasferta dalla Virtus Francavilla 2-0. A punire la squadra di Di Napoli i gol di due siciliani: Saraniti e Madonia. Il primo segna al 42° su colpo di testa dopo un corner di Bono. Il secondo a tempo scaduto, nonostante la sua squadra fosse in 10 per l’espulsione di un compagno, al culmine di un contropiede con un diagonale rasoterra. L’Akragas adesso è ultimo a quota 9. Non ce l’ha fatta il Siracusa a superare l’ostacolo Lecce al De Simone confermando le difficoltà ad esprimersi tra le mura amiche rispetto a quando gioca in trasferta. I salentini hanno vinto 1-3 grazie ai gol nel primo tempo di Armellino e Di Piazza e nella ripresa di Tsonev. Inutile al 73° il gol di Catania poi espulso per proteste. Ci sarà tempo per meditare sugli errori commessi visto che proprio gli aretusei riposeranno il prossimo turno. Rammarico in casa Trapani per il 3-3 maturato a Matera dopo il vantaggio per 0-3. Non è la prima volta che accade ed è un vero peccato perché i punti persi in classifica cominciano ad essere troppi. Prosegue il momento negativo della Sicula Leonzio sconfitta di misura anche a Fondi. Nelle ultime 3 giornate è arrivato solo un punto. Il presidente Leonardi ha ribadito la fiducia a Rigoli che a questo punto deve portare risultati. Per vedere tutti i gol ed approfondire le vicende che riguardano le siciliane, questa sera si rinnova l’appuntamento con C come calcio la trasmissione condotta dal nostro direttore Salvatore Cannata che eccezionalmente, per la concomitante gara Italia-Svezia andrà in onda alle 23.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica