Serie C, siciliane proiettate al prossimo turno

Serie C logo nuovo

Il Catania prepara la trasferta contro la Juve Stabia

CATANIA – La vittoria contro il Catanzaro conferma l’ottimo stato di salute del Catania che in classifica viaggia a quota 28 ed ora punta a vincere anche in casa della Juve Stabia dove giocherà sabato alle 14,30. Il Lecce non perde un colpo ed il prossimo turno ospiterà la Reggina. Lucarelli sembra avere trovato il giusto assetto tattico con lo storico 4-3-3 che è stato riproposto dopo la lunga parentesi votata al 3-5-2. Lodi e Russotto si confermano i punti fermi ma in attacco cresce sempre di più Ripa, sfortunato nel finale contro i calabresi per il palo colpito dopo essersi bevuto l’intera difesa avversaria. Nessun dramma in casa Siracusa per la sconfitta contro la capolista Lecce. La squadra di Bianco sull’1-0 per i salentini ha avuto un paio di buone occasioni per metterla dentro ma alla lunga ha dovuto cedere di fronte alla forza leccese. Gli aretusei avranno tempo di meditare sugli errori commessi visto che il prossimo turno osserveranno una giornata di riposo. Dovrà lavorare anche dal punto di vista psicologico il tecnico del Trapani Calori dopo l’ennesima rimonta che ha vanificato una vittoria che sembrava ormai acquisita. Sabato contro la Virtus Francavilla al Provinciale mancherà Maracchi per squalifica. Probabile il rientro a pieno regime di Taugoudeau. In casa Leonzio si aspetta una pronta reazione dopo gli ultimi risultati non certo brillanti. Il presidente Leonardi ha alzato la voce pur ribadendo la fiducia nei confronti di Rigoli. Il prossimo turno al Massimino arriverà la Casertana. Serve un deciso cambio di rotta anche per l’Akragas che si ritrova ultimo a quota 9 e con il morale sotto i tacchi. All’orizzonte c’è la sfida al De Simone contro l’Andria ma a preoccupare è soprattutto la situazione societaria che non trova ancora uno sbocco definitivo e che ovviamente ha riflessi sul rendimento della squadra di Di Napoli.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica