Verso Catania-Matera, Lucarelli chi schiera in attacco?

Serie C logo nuovo

A Lentini Diana subito al lavoro

CATANIA – Archiviata la sconfitta di Trapani, il Catania prepara la gara contro il Matera in programma al Massimino domenica alle 20,30. Lucarelli, che nonostante l’espulsione rimediata al Provinciale è stato solo ammonito e dunque potrà sedere regolarmente in panchina, deve decidere quale formazione schierare che dovrebbe essere votata al 4-3-3, modulo inizialmente accantonato a Trapani. Da monitorare le condizioni di Biagianti, Djordievic e Russotto. Il rucupero di quest’ultimo in particolare sarebbe importante per ridare slancio al fronte d’attacco dove dovrebbe tornare titolare Di Grazia. Si profila poi il solito ballottaggio tra Curiale e Ripa. Prosegue la preparazione anche il Trapani in vista della trasferta contro il Monopoli. La squadra di Calori è chiamata a confermare quanto di buono fatto vedere nelle ultime giornate al cospetto di un avversario che viaggia a 22 punti e che è reduce dalla sconfitta con il Francavilla. In attacco Murano potrebbe prendere il posto di Reginaldo. Il Siracusa è proiettato alla gara con la Juve Stabia al De Simone che in caso di vittoria consoliderebbe la quarta posizione in graduatoria. Il 4-2-3-1 di Bianco continua a produrre gioco e punti e non è escluso che la formazione ricalchi in gran parte quella vista a Bisceglie con Scardina al centro dell’attacco. Al lavoro anche l’Akragas che prepara la partita in trasferta con il Fondi. Di Napoli non potrà contare sullo squalificato Mileto. Da valutare le condizioni di Carrotta, Vicente e Caternicchia. A Lentini è iniziata ufficialmente l’era Diana. L’ex tecnico del Melfi ha firmato un contratto fino al termine della stagione. L’obiettivo è di cambiare il trend negativo che ha portato all’esonero di Rigoli e di ottenere una salvezza tranquilla. Diana dovrebbe schierare la sua squadra con il 4-3-3 già a partire dall’esordio esterno contro la Reggina che non vedrà in campo lo squalificato Arcidiacono. Il nuovo tecnico bianconero è stato presentato oggi nella sala stampa dell’Angelino Nobile.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica