Protesta disagiati, riapre la Cattedrale

duomo poveri ok

Assessore Parisi: “Manifestanti rifiutano Tavolo Prefettura”

CATANIA – La chiesa di Catania viene incontro alle circa 30 persone disagiate provenienti da alcuni quartieri periferici che da oltre una settimana stazionano al Duomo chiedendo alle istituzioni casa e lavoro. Da oggi la Cattedrale ha riaperto ufficialmente i battenti ed i manifestanti, con minori al seguito, possono così evitare di stare all’addiaccio anche di notte. La curia sottolinea che ovviamente questa non è la soluzione ai problemi e al disagio. La famiglie anche oggi hanno ribadito che non intendono andare via, condizione posta dall’amministrazione comunale per avviare un tavolo in prefettura. L’assessore al Welfare Fortunato Parisi dice che l’intenzione è di aiutare chi è in difficoltà ma senza dialogo non si può andare avanti. L’impressione – ha aggiunto l’assessore – è che la protesta venga strumentalizzata e che la visibilità mediatica abbia galvanizzato alcuni dei manifestanti. In ogni caso si sta lavorando per alleviare i disagi e per capire ogni singola situazione”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica