S. Agata, al Duomo inizio triduo solenne di preparazione a festa

Riunione al Comune per sicurezza e legalità  

CATANIA – Il clou della festa di S. Agata è sempre più vicino. A testimoniare il momento di gioia per Catania le candelore che con loro tradizionale “annacata” annunciano nei vari quartieri l’imminente ritorno di S. Agata tra i devoti che avverrà con la messa dell’Aurora. In cattedrale l’inizio del triduo solenne di preparazione. Intanto sul fronte della legalità e sicurezza c’è stato un importante incontro al Comune che per la prima volta ha visto seduti intorno a un tavolo i vari protagonisti della festa. Presenti tutti i componenti del comitato organizzatore presieduto da Francesco Marano, il parroco della Cattedrale Barbaro Scionti, il maestro del fercolo Claudio Consoli, gli esponenti delle associazioni agatine, delle candelore e per la legalità di S. Agata. Si è parlato dell’organizzazione dei portatori, del messaggio religioso di S. Agata e del comportamento dei devoti durante le processioni. Si è parlato tra l’altro della necessità di sensibilizzare gli alunni catanesi sul modo corretto di vivere questo grande evento. Alla festa dedicata alla santa patrona parteciperanno, come di consueto, anche tante donne. In prima linea il circolo femminile presieduto da Mariella Aurite che anche per l’edizione 2018 ha realizzato, grazie all’opera delle tante iscritte,  catechesi continue in forma di solidarietà con opere caritative e con attività concrete in favore delle ragazze migranti e i senza fissa dimora.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica