Imprese spurgo ancora ferme

Oggi nuova riunione presso Confcommercio

CATANIA – Non si è ancora trovata una soluzione concreta per le ditte specializzate nello spurgo pozzi neri di Catania e provincia che da diversi giorni hanno difficoltà a conferire i fanghi di depurazione derivanti dal ciclo del trattamento reflui dopo la comunicazione della Sidra, partecipata del Comune di Catania, che si è detta costretta a diminuire la disponibilità dei conferimenti ad appena 65 tonnellate al giorno. Stamani nella sede di Confcommercio c’è stata un’altra riunione. Le ditte, in sciopero dallo scorso lunedì, non intendono mollare e sono già diverse le richieste di intervento inevase senza contare il rischio per una settantina di dipendenti di restare senza lavoro.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica