Modica, progetto educativo “Io e gli altri …. La città che vorrei”

io e gli altri
MODICA (di Elisa Montagno) – L’AIMC, Associazione Italiana Maestri Cattolici della sezione di Modica, presenta la quarta edizione del progetto educativo “Io e gli altri …. La città che vorrei” . Il progetto è destinato agli alunni dell’infanzia, Primaria E Secondaria di 1° Grado. E’ un percorso di cittadinanza attiva per sollecitare i bambini della scuola dell’infanzia e gli studenti della scuola Primaria e secondaria di 1° grado, i loro genitori e gli insegnanti a riflettere sulle buone pratiche relazionali. Il progetto ha finalità educative.
Scopo del progetto è stimolare la cultura della Cittadinanza Attiva nei gruppi scolastici e nelle comunità parrocchiali ed educative in genere.
L’obiettivo specifico è quello di promuovere una sempre maggiore consapevolezza sulle buone pratiche per crescere con gli altri.
I Genitori, gli Insegnanti e gli Educatori sono invitati a stimolare ed aiutare i partecipanti ad esplorare il tema del concorso. L’Aimc è fortemente motivata e impegnata a contribuire alla realizzazione di un patto formativo tra scuola, famiglia e territorio
Gli elaborati che gli alunni devono produrre sono: scuola dell’infanzia, solo disegni; mentre gli alunni della primaria e della secondaria di 1° grado possono produrre : disegni, testi scritti e poesie.
Ci saranno quindi 7 sezioni, una per la scuola dell’infanzia in cui gli alunni prepareranno esclusivamente produzioni grafico-pittoriche, mentre per quanto riguarda la scuola primaria e secondaria di 1° grado ci saranno tre sezioni per ciascuna di esse: 1. Grafico-pittoriche; 2. Elaborati in forma espositiva sul tema del concorso; 3. Poesie inerenti al tema del concorso.
I prodotti verranno raccolti ed esaminati da una Giuria di esperti, quindi esposti nei locali della Fortezza, i primi tre vincitori per ogni sezione riceveranno i premi messi in palio. A Giudizio insindacabile della Giuria sarà Indicato il vincitore del premio Giorgio Candiano a cui è intitolato il Progetto Educativo.
Il concorso è intitolato alla memoria del poeta ed umanista Giorgio Candiano, autore del poema dell’uomo, intitolato “Il Mondo”. Ha tradotto l’opera Omnia di Catullo in poesia italiana. Saggi storico filosofici da Platone a Giusti, e traduzione dai classici latini e greci occupano notevole spazio nella sua attività letteraria.
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica