Il Catania batte la Reggina

Il Trapani non va oltre il pari

CATANIA – Il Catania batte 2-1 la Reggina, ottiene 3 punti pesanti alla luce del pareggio del Trapani ma anche sudati visti gli ultimi 10 minuti in cui sono venuti fuori i calabresi che per poco non ottenevano l’insperato pareggio. La squadra rossazzurra passa in vantaggio dopo appena 3 minuti: Di Grazia crossa dalla sinistra, Aya incorna sul palo ed il più lesto a spingere la palla in rete è Curiale. Il raddoppio nella ripresa al 51°: Marchese verticalizza per Manneh che crossa basso per Curiale che anticipa la difesa avversaria e realizza il dodicesimo centro stagionale che gli vale il titolo di capocannoniere del girone insieme a Saraniti del Lecce che gioca questa sera a Cosenza. All’81° la Reggina a sorpresa sugli sviluppi di un corner accorcia le distanze con Laezza che spinge in fondo al sacco un pallone prolungato da Bianchimano. Nel finale l’espulsione di Condemi ma anche una grande parata di Pisseri. Il Trapani non va oltre il 2-2 al Provinciale con il Bisceglie. Gli ospiti passano in vantaggio con D’Ursi che al 36° batte Furlan sul palo più lontano. Passano 5 minuti ed arriva il pareggio di Silvestri di testa sugli sviluppi di una punizione. Nella ripresa al 49° i granata ribaltano la situazione con Polidori che sfrutta un cross di Marras e di testa batte Crispino. Ci pensa ancora D’Ursi al 57° a siglare il definitivo pari con un gran tiro e giro. Il forcing finale della squadra di Calori non porta ad alcun risultato. Un buon Siracusa pareggia 0-0 a Francavilla. Gli aretusei avrebbero meritato la vittoria ma a fare la differenza sono state le parate del portiere Albertazzi e un palo colpito da Scardina. Finisce 0-2 il derby giocato al De Simone tra Akragas e Sicula Leonzio.  La compagine di Diana sblocca il risultato nel primo tempo al 35° su rigore concesso per un fallo di Mileto su Gammone. Dal dischetto si presenta Bollino che non sbaglia. Il raddoppio nel secondo tempo al minuto 76 di Camilleri di testa su punizione di Aquilanti. Agrigentini ancora una volta sterili in attacco e ormai rassegnati alla retrocessione.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica