I carabinieri scoprono una truffa delle false assunzioni

carabinieri005

Di colf e badanti. Denunciate due persone

CATANIA – I carabinieri scoprono a Catania un traffico di false assunzioni come colf e badanti per regolarizzare cittadini extracomunitari in cambio di somme fino a 500 euro. Denunciati due truffatori catanesi accusati di aver attivato telematicamente una falsa documentazione attestante 20 rapporti di lavoro in verità inesistenti. Le ipotesi di reato vanno dal falso al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina a scopo di lucro, alla truffa all’Inps. Per avvalorare il finto rapporto di lavoro i cittadini stranieri sborsavano di propria tasca i contributi all’Inps al posto dei finti datori di lavoro che risultavano intestatari dei versamenti. Durante le indagini sono emerse situazioni anche curiose, come quella di rapporti di lavoro intestati a soggetti inconsapevoli, l’impiego di lavoratori addetti al giardinaggio in luoghi senza verde, l’impiego per 5 ore al giorno per le pulizie di un monovano di 20 mq, finti luoghi di lavoro indicati come pubblici esercizi e non abitazioni private come vuole la normativa.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica