Trofeo del Mare, fervono i preparativi a Pozzallo

Veduta_pozzallo_1
POZZALLO (di Elisa Montagno) – Il Comune di Pozzallo accende i riflettori sulla 18esima edizione del Trofeo del Mare. Il sindaco Roberto Ammatuna e Luigi Tussellino, consigliere nazionale Lega navale italiana, presentano con soddisfazione il programma di una 4 giorni ricca di eventi culturali di livello internazionale.
Una rotta lungo un sogno. E’ il claim di questa edizione che torna a Pozzallo dal 26 al 29 luglio. E’ l’edizione della maggiore età, quella in cui saranno raccontate le storie, i respiri, le attese, le ansie e i cambiamenti profondi avvenuti dal 1918 al 2018 in tutti i campi delle conoscenze del cammino civile degli uomini e delle donne del Novecento.
Grande attesa, oltre che dei rappresentanti delle istituzioni, anche da parte di tutti gli uomini del mare, dai vertici nazionali della Lega Navale Italiana alla Marina militare, dalla Guardia costiera a tutti i corpi militari che operano in mare per non parlare del pubblico.
Il premio internazionale “Trofeo del mare Uomini e storie” sarà consegnato sabato 28 luglio a Pozzallo in piazza Municipio. Tutti non vedono l’ora di conoscere i personaggi di ampio spessore che saranno insigniti del premio ad insindacabile giudizio della giuria presieduta dall’archeologo Sebastiano Tusa, oggi anche assessore regionale ai Beni culturali della Sicilia.
Il Trofeo del Mare ha premiato, nel corso degli anni, personalità che si sono distinte per il loro impegno e la loro dedizione nel contesto marinaro e marittimo, ricoprendo diversi ruoli e profondendosi in attività poliedriche e di notevole livello.
Quest’anno gli organizzatori hanno voluto dedicare una giornata a un tema di sicuro interesse: Le donne dei naviganti. Donne che hanno scritto pagine importanti, piene di coraggio e di amore.
La ricerca scientifica condotta da Lucia Trombadore, direttore artistico dell’evento, consentirà di avere chiaro il quadro su chi sono le mogli, le fidanzate, le figlie, le madri, le nipoti dei marittimi, tutte accomunate da saluti troppo brevi, da telefonate dai minuti contati e da cuori poggiati sulla chiglia di una nave.
La magica cornice di piazza Municipio antistante Palazzo La Pira e la scenografia marinara ideata da Davide Savasta con il suo staff di giovani garantirà sicure emozioni.
Il trofeo del mare è il frutto di un percorso di compenetrazione ideale sul “Grande fratello blu” così come voluto dall’ideatore del prestigioso evento, Mimmo Pedriglieri, che grazie al Comune di Pozzallo, alla Lega Navale Italiana e alla Soprintendenza del Mare ha fatto diventare il premio un evento di rilievo nazionale. Basti pensare che, proprio a livello italiano, è uno dei cinque appuntamenti di rilievo della stagione di eventi della Lega Navale Italiana.
A sostenere il premio, dunque, il Comune di Pozzallo, la Lega Navale Italiana, la Regione Siciliana, la Soprintendenza del Mare, la Camera di Commercio del Sud Est, la Confcommercio di Ragusa, oltre a numerosi sponsor.
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica