Alle 15 Siracusa-Sicula Leonzio per la Coppa Italia

Calcio ct logo

Il Catania proiettato alla trasferta di Caserta. Oggi udienza al Tar

CATANIA – Il Catania continua a vincere. La squadra rossazzurra, tra Coppa Italia e campionato ha accumulato 5 vittorie. Un’iniezione di fiducia per gruppo ed ambiente in vista del tour de force di 10 gare in poco più di 1 mese. La lunga inattività non sta creando particolari problemi. Evidentemente Sottil ha lavorato bene anche sulla testa dei giocatori che sembrano avere assimilato il modulo 4-2-3-1. Contro la Vibonese Calapai e Baraye sulle corsie esterne sono stati molto incisivi. Il secondo in particolare è risultato tra i migliori in campo. Biagianti e Giuseppe Rizzo sono una garanzia in mediana. Lodi e Manneh hanno creato apprensione tra le maglie della difesa. Da rivedere Scaglia che ha bisogno di giocare per raggiungere la migliore condizione. Bene Marotta che in campionato spesso vedremo in alternativa a Curiale a meno che Sottil non riesca a farli giocare insieme. Sabato prossimo la trasferta alle 18,30 contro la forte Casertana reduce dalla vittoria esterna contro il Francavilla. Non ci saranno tifosi provenienti da Catania visto il divieto di vendita di tagliandi per i residenti in Sicilia. Oggi intanto nuovo capitolo della storia infinita relativa al format della serie B e delle squadre ripescabili. Il Tar del Lazio, dopo l’udienza della prima mattinata, deciderà in maniera definitiva grazie al nuovo decreto del Governo che prevede sia proprio il Tribunale Amministrativo regionale a decidere questo tipo di controversie escludendo i gradi della giustizia sportiva che non sono riusciti ad essere efficaci. Vedremo cosa accadrà in un momento in cui i campionati sono ampiamente iniziati.  Per quanto attiene le altre siciliane si gioca oggi al De Simone il derby Siracusa-Sicula Leonzio per la Coppa Italia di serie C. Chi vince passa il turno. In caso di parità sono previsti supplementari ed eventuali rigori. Sarà una partita speciale per Paolo Bianco, l’anno scorso alla guida del Siracusa. La vincente si qualificherà ai sedicesimi della competizione con avversario già designato il Trapani il prossimo 31 ottobre sempre in gara unica. I granata sono proiettati alla sfida casalinga di sabato contro il Bisceglie.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica