Disagi per maltempo

Situazione destinata a migliorare

CATANIA – Ha le ore contate il vortice depressionario che ha avuto origine in Grecia e che ha flagellato in questi giorni soprattutto la Sicilia Orientale con riflessi anche dall’altra parte dell’Isola. A dirlo gli esperti del Sias, il servizio informativo agrometeorologico siciliano che nel catanese, precisamente a Linguaglossa, hanno registrato la caduta di 300 mm di pioggia. Le precipitazioni andranno scemando. Domani e mercoledì il tempo sarà instabile e si vedrà anche il sole. Da valutare il week end a partire da venerdì. A Ragusa la pioggia ha reso impraticabili molte strade comunali e provinciali. I maggiori problemi si sono avuti sulla Rosolini-Modica dove lo straripamento di un torrente ha bloccato diversi automobilisti. Molti sono rimasti impantanati con le loro auto all’altezza di un ristorante e si sono rifugiati nel locale, da cui sono usciti solo in piena notte. Nel catanese sono stati 22 gli interventi di soccorso a causa del maltempo compiuti dai vigili del fuoco ed hanno riguardato persone rimaste intrappolate nelle proprie auto in panne, allagamenti e alcuni casi di distacco di intonaci. Scuole regolarmente aperte nel capoluogo etneo. L’amministrazione comunale tramite l’assessore alla Protezione civile Alessandro Porto ha depositato una denuncia contro ignoti, per un falso comunicato diffuso ieri che preannunziava la chiusura degli istituti per oggi, senza che in realtà nessuna ordinanza sindacale fosse stata emanata in tal senso. Allagamenti anche a Mascalucia, Belpasso, Motta Sant’Anastasia e Calatabiano. A Palermo strade allagate, alberi sradicati e black out elettrico in alcune zone della città.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica