Tavola rotonda a Comiso sullo sviluppo commerciale

foto cComiso sviluppo commerciale
COMISO (di Elisa Montagno) – “Esprimo soddisfazione – ha dichiarato il Sindaco di Comiso Maria Rita Schembari – per la riuscita di questo evento che ha catalizzato l’interesse e l’attenzione di molti rappresentanti del tessuto produttivo locale. Abbiamo avuto il piacere di accogliere nella nostra città personaggi che incarnano oggi , nuove forme e vie per gli scambi commerciali legati alle produzioni di nicchia nei territori. Tra questi – ha continuato il Sindaco – l’ingegnere Seif Tajaddine, rappresentante del gruppo INWEX e CEO of Innovation Center Group che ha sede in molte metropoli, e che vanta una sede anche in Italia, a Latina. INWEX , che con la connessione di 7.800 aziende solo negli Emirati Arabi Uniti, riunendo sotto un unico ombrello tutte le società internazionali con possibilità di espansione, apre la porta a nuove opportunità. Inwex è presente a Dubai, Mosca, Bielorussia, Italia, Svizzera e Francia e ha una partnership con tutte le principali banche a livello locale e globale. Con la conoscenza del mercato, rappresenta società governative e semi-governative nei mercati degli EAU, della Russia e della CSI. L’obiettivo futuro di Trading House INWEX è quello di aprire uffici di rappresentanza in America Latina, Europa e Stati Uniti d’America. L’ azienda lavora con quasi tutti i gruppi finanziari e industriali e le catene di vendita al dettaglio in Europa, Asia centrale, Medio Oriente, Africa e Russia. Accanto all’ingegnere Tajaddine – ha spiegato ancora il Sindaco – il dott. Paolo Greco, consulente. Abbiamo registrato la partecipazione di molti rappresentanti dei comuni iblei, in particolar modo dei vari Assessori al commercio e sviluppo economico, di presidenti delle più significative associazioni di categoria quali la ConfCommercio e la CNA e di presidenti di alcuni consorzi quale Multifidi. I nostri produttori locali – ancora il primo cittadino – hanno potuto conoscere questa realtà e stringere dei primi contatti che potranno consolidarsi operativamente in una successiva visita che sarà calendarizzata per novembre. Il comune di comiso, come Ente Pubblico, non può creare posti di lavoro ma, sicuramente, può offrire condizioni e connessioni affinche le nostre pregiate produzioni di nicchia trovino ulteriori sbocchi in più ampi mercati. Infine – ha concluso Maria Rita Schembari – rivolgo un ringraziamento a Roberto Guccione che, essendo persona che si spende per la propria città, ha fatto da “trait d’union” per l’organizzazione e la riuscita dell’evento”.
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica