Il Catania perde con il Catanzaro al Massimino

Calcio ct logo

Sconfitte anche Leonzio e Siracusa

CATANIA – Il Catania conclude nel peggiore dei modi un trittico di gare ravvicinate che ha regalato solo una vittoria contro il Siracusa, peraltro a tempo scaduto. E’ stato il Catanzaro ad imporsi ieri 2-0 al Massimino al cospetto di un Catania, schierato questa volta da Sottil con il 3-5-2, apparso stanco e privo di idee.  La squadra di Auteri, che si conferma bestia nera dei rossazzurri, passa in vantaggio al 14°: Kanoute, dopo una ripartenza veloce, riceve da Statella, punta Silvestri e appena entrato in area scarica un tiro non imprendibile contro il quale Pisseri non riesce ad opporsi.  La reazione di Biagianti e compagni è flebile e solo nella ripresa c’è qualche segnale di risveglio favorito dagli ingressi di Rizzo, Curiale e Barisic. Al Catania viene annullato un gol per fuorigioco. I calabresi più volte sfiorano il raddoppio che arriva al 75°: Kanoute imposta l’ennesima ripartenza, appoggia a Ciccone che a sua volta serve Giannone il quale sposta il pallone sul sinistro e calcia a giro all’incrocio da 25 metri. La Sicula Leonzio perde in casa 2-0 contro il Rende, nuova sorprendente capolista del girone. Calabresi in vantaggio al 15° : Viteritti sbaglia il cross sul secondo palo, Talarico prova ad appoggiare di testa a Narciso ma viene fuori una traiettoria a palombella che supera il portiere e gonfia la rete. La squadra di Bianco avrebbe la possibilità di pareggiare ma nella ripresa, nel momento di maggiore spinta, il Rende realizza il secondo gol con Godano dopo un contropiede orchestrato da Rossini e Vivacqua. Lo 0-0 del Trapani a Caserta è servito a interrompere la striscia negativa in trasferta dei granata. Notte fonda per il Siracusa sconfitto a Brindisi 2-0 dal Francavilla. La cura Pazienza non sta dando i frutti sperati. 

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica