Vigilia di campionato per le siciliane di serie C

Calcio ct logo

Il Catania gioca i trasferta contro la Juve Stabia

CATANIA – Siciliane di serie C pronte a scendere in campo per la 12° giornata. Il Catania domani alle 18,30 sarà di scena sul campo della Juve Stabia, avversario difficile che con l’ex rossazzurro Fabio Caserta in panchina sta ottenendo risultati importanti. Biagianti e compagni sono reduci dalla sconfitta con il Catanzaro che sul campo ha dimostrato di essere meglio organizzato. Sottil, che ha giustificato la prestazione sottotono con la stanchezza, con ogni probabilità tornerà a schierare il modulo 4-2-3-1. Se per difesa e punta di riferimento sembrano non esserci dubbi, resta da verificare chi giocherà a centrocampo e nel trio avanzato. Nel primo caso Biagianti sembra l’unico sicuro del posto. Giuseppe Rizzo è stato appena recuperato e non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Si fa strada allora l’ipotesi Bucolo. Difficile che il tecnico piemontese si affidi ad Angiulli. Anche Barisic è reduce da infortunio ma potrebbe giocare dall’inizio per poi lasciare il campo nella ripresa. Con lui Lodi e Manneh. Fare risultato in terra campana sarebbe fondamentale dal punto di vista della classifica ma anche del morale. Il Trapani alle 14,30  è pronto a ricevere la Virtus Francavilla. Italiano dovrebbe confermare in mediana Taugourdeau, Corapi e Aloi mentre in attacco sarà ballottaggio tra Evacuo e Nzola. Tulli e Golfo dovrebbero completare il reparto. La Sicula Leonzio alla stessa ora gioca a Monopoli. La squadra di Bianco, dimenticata l’amarezza casalinga con il Rende, ha la possibilità di riprendere la corsa verso le prime posizioni del girone. Il 4-3-2-1 sembra il modulo più probabile. Marano, Esposito e Gammone dovrebbero agire in mediana. Dubbi sui componenti dell’attacco che dovrebbe prevedere l’utilizzo di Gomez. Il Siracusa, sempre alle 16,30 riceve il Bisceglie. Pazienza, ancora a secco di punti, ha avuto finalmente la possibilità di preparare al meglio la gara che gli aretusei devono vincere per migliorare una classifica che li vede relegati a quota 8. Il modulo 4-4-2 sembra quello più scontato con l’ultimo arrivato Bruno che dovrebbe giocare dal primo minuto in difesa. In attacco Catania dovrebbe essere la spalla di Vazquez. In alternativa Diop o Celeste.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica