Le siciliane di C si allenano in vista dei rispettivi impegni

Calcio ct logo

Il Catania è proiettato alla sfida di Coppa con il Sassuolo

CATANIA – Il Catania si è ritrovato oggi a Torre del Grifo, dopo 2 giorni di riposo, per riprendere la preparazione in vista della gara con il Sassuolo, valevole per il quarto turno di Coppa Italia ed in calendario mercoledì 5 dicembre alle 18 a Reggio Emilia. Un confronto di prestigio che anticiperà il ritorno in campionato, dopo il turno di sosta, a Bisceglie, previsto domenica 9 alle 16,30. Per la squadra rossazzurra, che ha mostrato chiari segnali di ripresa, tanto da inanellare 2 vittorie su 3 gare, un fine anno di fuoco con 6 partite in 20 giorni. La speranza dei tifosi è che si arrivi presto alla vetta della classifica, al momento occupata dalla Juve Stabia che questa domenica giocherà in casa con il Bisceglie. Proseguono gli allenamenti del Trapani che si appresta ad affrontare la Viterbese in terra laziale. Il cammino della squadra di Italiano fuori casa sinora non è stato all’altezza dello straordinario ruolino di marcia casalingo. I rientri di Pagliarulo e Garufo daranno maggiore solidità alla difesa. A centrocampo Corapi e Taugourdeau sono una certezza. Probabile, accanto a loro, la conferma di Costa Ferreira. Diverse le soluzioni in attacco. Sia Nzola che Evacuo hanno mostrato di essere in forma. Golfo, Tulli e Dambros si giocano due maglie. Domenica prossima allo stadio De Simone è in programma il derby Siracusa-Sicula Leonzio. Gli aretusei proveranno tra le mura amiche a riscattare gli ultimi risultati negativi. La società a gennaio ha annunciato una mini rivoluzione ma prima occorrerà risalire posizioni in classifica. Turati, Catania e Vazquez saranno ancora una volta i punti fermi al pari di Palermo che scalpita dopo avere scontato la squalifica. Punta al riscatto anche la Leonzio reduce da 3 sconfitte consecutive. Bianco sta lavorando molto dal punto di vista caratteriale per tirare fuori il meglio dai suoi giocatori. I bianconeri dovrebbero giocare ancora una volta con il 4-3-3 con Gomez e Ripa sicuri del posto in attacco. Per il resto si valutano altre soluzioni rispetto alle ultime uscite, soprattutto in mediana.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica